Benefici del consumo di carne di pollo durante la gravidanza | Sono sano

Durante la gravidanza è importante che le Mamme prestino sempre attenzione all'apporto nutrizionale con un'alimentazione equilibrata per mantenere la salute del Piccolo in grembo materno e anche della stessa Mamme. Il consumo di carne di pollo è molto consigliato alle donne in gravidanza, perché il pollo è una buona fonte di proteine ​​e fornisce una serie di vitamine e altri minerali importanti.

Leggi anche: Regole per mangiare spaghetti istantanei per le donne incinte

È sicuro mangiare pollo durante la gravidanza?

Il pollo è una fonte di cibo molto nutriente che contiene proteine ​​e 9 aminoacidi essenziali. Questi due ingredienti sono i principali elementi costitutivi del muscolo. La carne di pollo ha anche un basso contenuto di grassi e non causa obesità in modo significativo.

I benefici di questa carne di pollo la rendono adatta al consumo da parte delle donne in gravidanza. Tuttavia, è anche importante assicurarsi che la carne di pollo che verrà consumata dalle mamme sia stata cotta correttamente.

La carne di pollo poco cotta o addirittura cruda dovrebbe essere completamente evitata dalle mamme a causa del rischio di contaminazione da batteri listeria. Cucinare il pollo a una temperatura superiore a 70 gradi Celsius può aiutare a uccidere i batteri e renderlo sicuro per il consumo.

Benefici del consumo di carne di pollo durante la gravidanza

Il consumo di carne di pollo all'inizio della gravidanza fornirà i nutrienti necessari per supportare lo sviluppo sano del bambino nell'utero. Ecco alcuni dei vantaggi di mangiare pollo durante la gravidanza.

1. Il pollo è una ricca fonte di niacina o vitamina B3. Questo contenuto può aiutare a stimolare lo sviluppo del cervello e mantenerlo sano.

2. Il pollo contiene 9 aminoacidi essenziali che possono aiutare a fornire supporto per la costruzione e il rafforzamento muscolare.

3. Il pollo ha un contenuto di grassi piuttosto basso, quindi può fornire nutrienti essenziali senza causare accumulo di grasso. Per ridurre ulteriormente il contenuto di grassi, puoi mangiare pollo senza pelle.

4. Il consumo di 100 grammi di carne di pollo al giorno può soddisfare il 50% del fabbisogno proteico giornaliero di una donna incinta.

5. Il pollo è una ricca fonte di acidi grassi omega-3 e omega-6 e bassi livelli di colesterolo.

6. Il fegato di pollo è una buona fonte di vitamina colina. Questa vitamina può aiutare la funzione cerebrale e la memoria del bambino nei primi anni dopo la nascita.

7. Il fegato di pollo contiene anche folato, che aiuta a prevenire i difetti del tubo neurale nei bambini.

8. Il pollo contiene vitamine A ed E, selenio e tiamina. Queste vitamine e minerali hanno proprietà antiossidanti che possono aumentare il metabolismo e l'energia.

9. Il pollo aiuta a fornire ferro e zinco al corpo. Entrambi questi minerali sono importanti per lo sviluppo di nuove cellule. Si prega di notare che il contenuto di ferro nel pollo è facilmente assorbito dall'organismo.

Tutti i nutrienti nella carne di pollo possono aiutare lo sviluppo degli organi, delle cellule e delle ossa del bambino mentre è nell'utero. La carne di pollo può anche aiutare a prevenire malattie croniche, come diabete, colesterolo e malattie cardiache. Il consumo di 100 grammi di carne di pollo cotta è l'assunzione giornaliera raccomandata per le donne in gravidanza.

Leggi anche: Le donne incinte possono mangiare la maionese?

Cose a cui prestare attenzione quando si mangia pollo durante la gravidanza

La carne di pollo in realtà non contiene sostanze o minerali dannosi per le donne in gravidanza, quindi è molto sicura per il consumo. L'unico rischio di cui essere consapevoli associato al consumo di pollo è il batterio che causa l'infezione noto come Listeria.

Questo batterio si trova nella carne di pollo contaminata e può causare un'infezione nota come listeriosi. La listeriosi nelle donne in gravidanza può aumentare il rischio di parto prematuro, aborto spontaneo, infezione nel neonato o addirittura morte prematura. Secondo gli studi, il 22% dei casi di listeriosi prenatale provoca la morte neonatale.

I casi di infezione da listeria nelle donne in gravidanza sono in realtà piuttosto rari. Tuttavia, questo deve ancora essere tenuto d'occhio per considerare che le donne in gravidanza sono più suscettibili a malattie o infezioni. I batteri Listeria non possono sopravvivere a temperature superiori a 70 gradi Celsius.

Ecco perché si consiglia vivamente di cuocere il pollo a questa temperatura per eliminare la possibilità di batteri listeria. Le donne incinte non possono mangiare carne di pollo in una condizione semicotta o addirittura cruda.

La carne di pollo è una fonte di cibo abbastanza facile da trovare e anche lavorata. Inoltre, la carne di pollo ha anche una serie di sostanze nutritive utili per le mamme e per lo sviluppo del piccolo nel grembo materno. Tuttavia, assicurati di consumarlo in una condizione matura e anche in quantità sufficienti, sì, mamme. (BORSA)

Fonte:

Il primo grido dei genitori. "Mangiare pollo durante la gravidanza".