Brufoli sul pene - Sto bene

L'acne si trova solitamente sul viso o sulla schiena. Quindi, cosa succede se cresce sul pene? Wow, fa sussultare gli uomini a causa del dolore, può sorgere il panico, come mai c'è un brufolo sul pene.

L'acne, solitamente innocua e facilmente curabile. L'acne particolarmente ostinata, di solito richiede cure extra, se hai bisogno dell'aiuto di un dermatologo.

È una storia diversa se compaiono brufoli sul pene. L'acne sugli organi sessuali maschili può essere un segno di una malattia più grave. I brufoli sul pene possono a volte essere un sintomo di una malattia a trasmissione sessuale (STD). Pertanto, è importante indagare ulteriormente assicurandosi di consultare un medico, se l'acne sul pene richiede un trattamento medico.

In modo che la banda sana non si faccia prendere dal panico e capisca, di seguito parlerà di altri segni a cui prestare attenzione riguardo alla presenza di malattie sessualmente trasmissibili, incluso come trattare l'acne sul pene e quando andare dal medico.

Leggi anche: Segui 5 modi per sbarazzarti dell'acne sulla schiena, dai!

Brufoli sul pene

L'acne è causata da ghiandole sebacee ostruite sulla superficie della pelle. Il blocco può essere causato da olio, cellule morte della pelle o altri materiali. Questo blocco può innescare una risposta immunitaria, causando l'infiammazione e il gonfiore dell'area.

I piccoli dossi che ne risultano sono noti come brufoli. L'acne può verificarsi in qualsiasi parte del corpo. Ma più spesso sul viso, sul petto o sulla schiena. Tuttavia, l'acne che appare sugli organi intimi, sia sulla vagina che sul pene, di solito non è un'infiammazione normale, ma è associata a malattie sessualmente trasmissibili.

I brufoli sul pene appaiono come piccole protuberanze rotonde sulla superficie della pelle. La base è solitamente rossa. La punta del brufolo può essere bianca, nera o dello stesso colore della base, a seconda di cosa sta causando il blocco della pelle. Alcuni brufoli contengono anche pus.

Leggi anche: La salute degli uomini può essere giudicata dalle condizioni del pene!

I fattori che aumentano il rischio di sviluppare l'acne sul pene includono: indossare sempre biancheria intima attillata, facendo sì che l'area della pelle intorno al pene diventi umida. L'eccessiva sudorazione provoca l'acne è anche facile da apparire.

L'abitudine di radersi i peli pubici, ma non è igienica, è anche soggetta a causare l'acne sul pene. Gli uomini dovrebbero mantenere il pene pulito, per evitare l'acne. Soprattutto per chi ha tipi di pelle grassa.

Dopo aver compreso i fattori di rischio per l'acne sul pene, puoi determinare se la causa dell'acne sul tuo pene è dovuta ai fattori di cui sopra o a qualcos'altro.

Leggi anche: È vero che un pene piccolo significa che non è fertile?

Tipi di brufoli sul pene

Urti come brufoli sui genitali, che si tratti di un seme o di molti, non devono farti prendere dal panico troppo. Alcuni sono innocui. I problemi della pelle sono comuni, compresa la pelle del pene.

Ecco alcuni tipi di brufoli o protuberanze simili a brufoli che crescono sul pene:

1. Follicolite

Questa è una condizione in cui i follicoli piliferi si infettano, causando brufoli infiammati. Le cisti sebacee sono brufoli o protuberanze giallastre causate da ghiandole sebacee bloccate o bloccate. La follicolite può guarire da sola senza cure mediche.

2. Papilloma irsutoide (papule perlate)

Le papule sono protuberanze rosse e si trovano spesso sulla punta della testa del pene appena sopra l'asta del pene. Questi grumi sono benigni, innocui, sebbene difficili da rimuovere. La causa non è il risultato di una malattia a trasmissione sessuale.

3. Bruciatura da rasoio (urti da rasoio)

Caratterizzato da piccole protuberanze rosse e irritate che compaiono a causa di batteri o peli incarniti dopo la rasatura.

4. Infezione Stafilococco

batteri Stafilococco È trasportato da circa il 25% delle persone e vive nel corpo senza causare infezioni. Questa infezione batterica nell'area genitale è rara. Tuttavia, piccoli tagli o tagli causati dai rasoi consentono ai batteri di entrare nel corpo, causando la formazione di bolle piene di pus.

Infezione batterica Stafilococco è un'infezione contagiosa, ma non una MST. Il trattamento con antibiotici è necessario perché possono diffondersi e causare gravi problemi di salute (inclusa la morte).

Leggi anche: Cancro anale: cause, sintomi e trattamento

Acne sul pene a causa di malattie sessualmente trasmissibili

Esistono tre tipi di acne sul pene associati a malattie sessualmente trasmissibili:

1. Verruche genitali

Il sintomo principale delle verruche genitali è la crescita di piccole protuberanze bianche sull'asta o sulla testa del pene. Le punte delle verruche possono avere la forma di un cavolfiore e possono variare notevolmente di dimensioni.

Le verruche genitali possono comparire anche nelle aree intorno al pene, come lo scroto o l'interno coscia. Le verruche genitali possono andare via da sole, o andare via dopo essere state trattate con creme o unguenti speciali. Per quelli grandi, vengono trattati con congelamento e terapia del calore (bruciatura).

Le verruche genitali sono causate dall'infezione con alcuni tipi di virus del papilloma umano (HPV). Oltre all'HPV che causa il cancro del collo dell'utero nelle donne, ci sono HPV che non causano il cancro, ma causano le verruche.

Trasmissione dell'HPV attraverso rapporti sessuali o contatto cutaneo con persone infette da HPV. Per prevenirlo, puoi usare il preservativo durante i rapporti sessuali o il vaccino HPV.

Leggi anche: Wow, hai le verruche genitali, dove dovresti andare per il trattamento?

2. Herpes genitale

L'herpes genitale può anche causare lesioni simili all'acne sul pene. La forma è come una vescica cutanea grigio-bianca con una base rossa. Generalmente si sviluppa nella zona del pene o nella zona circostante.

I sintomi avvertiti da chi soffre di herpes genitale sono dolore, prurito e possono diffondersi all'ano. Le vesciche cutanee possono diventare piaghe aperte e trasudare e poi indurirsi. Possono comparire vesciche sulla pelle anche intorno alla bocca o alle labbra. L'herpes genitale viene solitamente trattato con farmaci antivirali. La trasmissione può anche provenire da rapporti sessuali.

Leggi anche: Quanti tipi di herpes conosci?

3. Sifilide

Anche le bolle bianche o rosse indolori che crescono intorno al pene possono essere un sintomo della sifilide. La causa è un'infezione batterica. Se lasciato solo, può portare a condizioni più gravi.

Il trattamento della sifilide è in realtà facile, basta con gli antibiotici. Tuttavia, considerando che attualmente molti antibiotici sono resistenti, è necessario essere vigili se si verifica questa malattia. È meglio evitare di fare attività sessuali sicure.

Se hai un'attività sessuale sana, nel senso che fai sesso con un solo partner, o usi sempre il preservativo, hai meno probabilità di contrarre una malattia sessualmente trasmissibile rispetto a coloro che amano cambiare partner.

Ma se hai un comportamento sessuale rischioso, la comparsa di acne sul pene può essere un segno di una malattia a trasmissione sessuale. La sindrome premestruale non è solo un tipo. Ecco alcune malattie sessualmente trasmissibili che sono caratterizzate da acne sul pene.

Leggi anche: 7 segni di sifilide nelle donne a cui prestare attenzione

Come trattare l'acne sul pene

L'acne comune di solito non richiede cure mediche. L'acne andrà via da sola dopo pochi giorni, se non c'è infezione. Quindi è importante curare l'acne sul pene in modo che non diventi più infiammato e infetto.

Il trucco è non graffiare o rompere il brufolo da soli. Oltre a causare infezioni, questa abitudine lascerà cicatrici permanenti. Per prevenire la crescita dell'acne sul pene, puoi fare quanto segue:

1. Mantenere l'ambiente nell'area genitale asciutto e non umido

2. Riduci al minimo le attività che causano molta sudorazione.

3. Indossa biancheria intima larga ed evita vestiti che sfregano direttamente sulla pelle.

4. Fare una doccia regolarmente, soprattutto dopo l'esercizio.

5. Evita di strofinare, graffiare o toccare il brufolo sul pene

6. Cambia regolarmente lenzuola e vestiti

I farmaci da banco disponibili per curare l'acne sul pene includono perossido di benzoile, acido salicilico o farmaci esfolianti per l'acne. Ma ricorda che l'area intorno al pene è molto sensibile, quindi questi farmaci dovrebbero essere usati con cautela.

Quando andare dal dottore?

Se il brufolo sul pene è accompagnato da sintomi come febbre, mal di testa o affaticamento e debolezza, dovresti consultare un medico. Oppure se l'aspetto dell'acne sul pene diventa innaturale, ad esempio c'è gonfiore nell'area intorno al pene come linfonodi all'inguine, eruzioni cutanee o irritazioni o piaghe simili si sviluppano in altre aree, incluso il viso.

Leggi anche: Tipi di malattie sessualmente trasmissibili che dovresti conoscere!

Riferimento:

Medicalnewstoday.com. Cosa dovresti fare per un brufolo sul pene?

stdcheck.com. Sintomi standard brufolo sul pene

Metro.co.uk. Come affrontare lo scrachne.