Caratteristiche del liquido amniotico rotto | Sono sano

La rottura del liquido amniotico è la caratteristica più comune che indica che il travaglio è imminente. Ci sono donne in gravidanza che sperimentano prima le contrazioni, poi sentono la rottura del liquido amniotico dopo essere state curate in una clinica o in ospedale. Tuttavia, ci sono anche quelli che sperimentano la rottura del liquido amniotico mentre sono ancora a casa. Dai, conosci le caratteristiche e le informazioni importanti sul liquido amniotico. Dai un'occhiata alla spiegazione completa, mamme!

Definizione di liquido amniotico

Il liquido amniotico è liquido amniotico, che è prodotto dalla membrana amniotica e il risultato della formazione di diverse cellule amniotiche. Questo fluido ha il compito di proteggere il feto nella sacca uterina o nella membrana amniotica durante la gravidanza.

Oltre a consentire al bambino di muoversi liberamente nel sacco uterino prima della nascita, il liquido amniotico funziona anche per controllare la temperatura nel sacco uterino in modo che il feto rimanga a suo agio.

Benefici del liquido amniotico

In generale, il liquido amniotico è utile per proteggere il feto dall'infezione da estranei. Quella che segue è una spiegazione più completa dei benefici del liquido amniotico.

  • Fornisce protezione al feto nell'utero. Grazie al liquido amniotico, il feto nell'utero non è suscettibile di infezioni, problemi di vario genere o traumi dall'esterno dell'utero.
  • Protegge la stabilità della temperatura del feto nell'utero. Il feto non sentirà freddo o caldo. Ecco perché se il liquido amniotico si rompe, il feto deve essere espulso il prima possibile perché non c'è nulla che mantenga la stabilità della sua temperatura corporea.
  • Rende più facile per il feto muoversi liberamente. Sebbene il feto nell'utero sia molto libero di cambiare posizione, troppo liquido amniotico può danneggiarlo. Quando il feto è entrato nella pelvi prima del momento del parto, il volume in eccesso di liquido amniotico può effettivamente innescare la posizione podalica del bambino.
  • Fa sì che i polmoni del bambino si sviluppino correttamente.
  • Aiuta lo sviluppo osseo fetale.
  • Stimola lo sviluppo dell'orecchio e del sistema uditivo del bambino.

Le caratteristiche del liquido amniotico

Il liquido amniotico ha un colore diverso dall'urina. Se l'urina è giallastra e chiara, il liquido amniotico ha in realtà un colore leggermente torbido. Anche l'odore del liquido amniotico non è lo stesso dell'urina. Se l'urina odora di urina, l'odore del liquido amniotico tende a essere un po' sospetto. In generale, anche la consistenza del liquido amniotico è più liscia dell'urina.

A 36 settimane di gravidanza, i livelli di liquido amniotico diminuiranno davvero. Alla fine dell'utero, il corpo di una donna incinta si sta preparando per la nascita di un bambino. Quindi, ovviamente, è naturale che il liquido amniotico coli un po'.

Tuttavia, se l'infiltrazione che fuoriesce è eccessiva e si verifica continuamente, questa condizione può danneggiare il feto. Questa è una situazione chiamata rottura prematura delle membrane o Rottura prematura delle membrane (BALLO STUDENTESCO).

Leggi anche: Mamme, attenzione al liquido amniotico anomalo!

Rischi se l'acqua si rompe troppo presto

La riduzione del liquido amniotico in grandi quantità rappresenterà un rischio fatale per le mamme e il feto nell'utero. Se il liquido amniotico fuoriesce nel primo e nel secondo trimestre, può causare gravi complicazioni, come aborto spontaneo, difetti alla nascita, parto prematuro e morte infantile.

Nel frattempo, la perdita di grandi quantità di liquido amniotico nel terzo trimestre causerà difficoltà durante il processo di consegna. In condizioni di mancanza di liquido amniotico, il cordone ombelicale può essere avvolto attorno al corpo del feto, con conseguente riduzione del flusso di ossigeno al feto. La fuoriuscita di liquido amniotico in grandi quantità può anche aumentare il rischio di parto cesareo e il rischio di crescita lenta nel bambino.

Fattori che aumentano la rottura prematura del liquido amniotico

Molte donne in gravidanza sperimentano la rottura prematura del liquido amniotico all'età gestazionale di oltre 37 settimane. Anche così, questa condizione può verificarsi anche in qualsiasi momento durante la gravidanza. Le seguenti sono alcune cose che aumentano il rischio di rottura prematura del liquido amniotico:

  • Nascita prematura in parti precedenti.
  • Infezioni, come polmonite, malattie sessualmente trasmissibili e così via.
  • Chirurgia sulla cervice o onniocentesi.
  • Forma uterina anormale o cervice corta.
  • Sanguinamento vaginale nel secondo e terzo trimestre.
  • Cattiva alimentazione materna.
  • Consumo di bevande alcoliche e fumo.

Se l'acqua si rompe prematuramente, puoi consultare immediatamente la tua ostetrica o ostetrica. Le mamme riceveranno il trattamento giusto per i sintomi sperimentati.

In generale, ti verrà chiesto di riposare completamente e assumere antibiotici per evitare l'infezione. Presta molta attenzione a ogni sintomo sperimentato durante la gravidanza, in modo da poter anticipare tutti i rischi e le situazioni che si verificano. (NOI)

Leggi anche: Conoscere l'embolia da liquido amniotico, un pericolo che colpisce le madri durante il parto