Come funziona l'ossimetro | sono sano

Saturimetro o pulsossimetria è recentemente diventato uno degli strumenti cacciati dal caso Felice ipossia su COVID-19 è un argomento di discussione. Gli strumenti generalmente utilizzati negli ospedali, sono attualmente acquistati e utilizzati dal pubblico perché considerati in grado di rilevare i sintomi del COVID-19.

Si dice che l'ossimetro sia in grado di misurare la saturazione di ossigeno nel nostro corpo. In ospedale, questo strumento si trova spesso in sala operatoria, Unità di terapia intensiva (ICU), Pronto Soccorso (ER), sala di rianimazione e assistenza ai pazienti critici.

Come funziona effettivamente questo strumento? Prima di scavare più a fondo, identifichiamo innanzitutto cos'è la saturazione di ossigeno. Ogni giorno respiriamo aria in media 11.000 litri al giorno. L'aria che respiriamo contiene circa il 20% di ossigeno. L'ossigeno entra nei polmoni e viene poi passato nel sangue. Il sangue trasporta l'ossigeno ai vari organi del nostro corpo.

Leggi anche: L'ipossia felice sospetta nuovi sintomi di COVID-19

Il principale modo in cui l'ossigeno viene trasportato nel sangue è attraverso l'emoglobina (Hb). Puoi pensare alla molecola dell'emoglobina (Hb) come a una "macchina" e ai vasi sanguigni come a una "strada". Ossigeno molecolare (O2) salgono su queste macchine e percorrono il corpo fino a raggiungere la loro destinazione.

L'auto non è sempre piena di ossigeno. L'emoglobina senza ossigeno è chiamata emoglobina deossigenata (deossi Hb). L'emoglobina con ossigeno, è indicata come emoglobina ossigenata (ossi Hb). La saturazione di ossigeno si riferisce alla percentuale di emoglobina che può trasportare ossigeno o che è legata all'ossigeno.

Proviamo a calcolare quanta saturazione di ossigeno in questa condizione. Ci sono 16 auto (Hb) ma nessuna trasporta ossigeno. Ciò significa che la saturazione di ossigeno è 0%. Poi ci sono 16 auto e 12 auto che trasportano ossigeno, il che significa che la saturazione di ossigeno è del 75%. Se tutte le auto trasportano ossigeno, la saturazione di ossigeno è del 100%.

Qual è la normale saturazione di ossigeno nell'uomo? L'ossigeno vascolare arterioso normale varia da 75 a 100 mm Hg. Valori inferiori a 60 mm Hg richiedono ossigeno supplementare. Le letture su un normale pulsossimetro vanno dal 95% al ​​100%. I valori inferiori al 90% sono considerati bassi.

Leggi anche: I vaccini contro la polmonite e l'influenza possono davvero alleviare i sintomi del Covid-19?

Come funziona l'ossimetro

Come funziona un pulsossimetro (pulsossimetria) funziona rilevare la saturazione di ossigeno? Un pulsossimetro utilizza la luce per calcolare la saturazione di ossigeno. La luce viene emessa da una sorgente luminosa che passa attraverso sonda pulsossimetro e raggiunge il rilevatore di luce.

L'ossimetro viene utilizzato bloccando la punta del dito o nel lobo dell'orecchio. Quando un dito viene posizionato tra la sorgente luminosa e il rilevatore di luce, la luce passa attraverso il dito per raggiungere il rilevatore. La parte di luce verrà assorbita dal dito e la parte non assorbita raggiungerà il rilevatore di luce.

La quantità di luce assorbita dal dito viene utilizzata dal pulsossimetro per calcolare la saturazione di ossigeno. La quantità di luce assorbita dipende dai seguenti fattori:

  1. concentrazione di sostanze che assorbono la luce.
  2. la lunghezza del percorso della luce nella sostanza assorbente
  3. l'ossiemoglobina (Oxy Hb) e la deossiemoglobina (deossi Hb) assorbono la luce rossa e infrarossa in modo diverso

L'emoglobina (Hb) assorbe la luce. La quantità di luce assorbita è proporzionale alla concentrazione di Hb nei vasi sanguigni. Maggiore è l'Hb per unità di superficie, maggiore è la quantità di luce assorbita. In fisica è noto come Legge della birra.

Sebbene la concentrazione di Hb sia la stessa in entrambe le arterie, la luce incontra più Hb nei vasi sanguigni più ampi perché viaggia su un percorso più lungo. Pertanto, più lungo è il percorso che la luce deve percorrere, più luce assorbe. In fisica è conosciuta come "Legge di Lambert".

Un pulsossimetro utilizza due luci per analizzare l'emoglobina. Luce rossa, che ha una lunghezza d'onda di circa 650 nm e infrarossi di 950 nm. Oxy Hb assorbe più luce infrarossa rispetto alla luce rossa e viceversa. Deoxy Hb assorbe più luce rossa rispetto agli infrarossi.

Un pulsossimetro calcola la saturazione di ossigeno confrontando la quantità di luce rossa e infrarossa assorbita dal sangue. A seconda della quantità di ossi Hb e deossi Hb presenti, il rapporto tra la quantità di luce rossa assorbita rispetto alla quantità di luce infrarossa assorbita può cambiare.

Leggi anche: Diarrea, uno dei sintomi del Covid-19 nell'apparato digerente

I pulsossimetri hanno dei limiti

Questo strumento ha alcune limitazioni, quindi durante l'uso deve essere considerato. Cosa siete ragazzi?

1. Poiché la quantità totale di luce è piccola, l'ossimetro è molto suscettibile di errore se la sonda non è posizionata correttamente o se chi lo indossa si muove sonde. Quando il dito si muove, il livello di luce può cambiare drasticamente

2. L'ossimetro funziona meglio quando tutta la luce passa attraverso il sangue arterioso. Tuttavia, se la dimensione sonda installato in modo errato o improprio, riduce la forza del segnale pulsatile che rende il pulsossimetro soggetto a errori. Quindi scegli la taglia sonda quello giusto e metti il ​​dito correttamente

3. Oltre alla luce del LED, anche la luce della stanza colpisce il rilevatore.Se la luce della stanza è troppo forte, il segnale luminoso del LED "si abbassa". Ciò può causare letture errate

4. Un buon flusso sanguigno periferico fa pulsare bene le arterie delle dita. Quando la perfusione periferica è scarsa (p. es., condizioni ipotensive), le arterie sono molto meno pulsate. L'ossimetro potrebbe trovare un segnale inadeguato per calcolare correttamente la saturazione di ossigeno

5. I pulsossimetri non possono mostrare risultati accurati se c'è troppo ossigeno nel sangue (iperossia), mentre l'iperossia può anche essere pericolosa per la vita.

6. Il colorante blu di metilene può abbassare la saturazione di ossigeno mostrata. Lo smalto per unghie (kutex) può influenzare l'accuratezza della determinazione della saturazione.

7. Negli utenti con condizioni di emoglobina anomale possono influenzare le letture dell'ossimetro

Come sta la Healthy Gang, comprerai ancora un ossimetro per l'uso quotidiano? La decisione torna di nuovo alle Gang perché questo strumento non è l'unico a rilevare la saturazione di ossigeno. L'uso di un ossimetro trarrà beneficio se viene utilizzato correttamente e secondo le indicazioni.

Leggi anche: Storie di pazienti, i sintomi del Covid-19 si fanno sentire da più di un mese

Riferimento

  1. Come funzionano i pulsossimetri spiegato semplicemente. //www.howequipmentworks.com/pulse_oximeter/
  2. D. Chan et al. 2013. Pulsossimetria: la comprensione dei suoi principi di base facilita l'apprezzamento dei suoi limiti. Medicina respiratoria. vol. 107. p.789-799.
  3. Organizzazione mondiale della Sanità. Utilizzo della pulsossimetria. //www.who.int