Come sbarazzarsi dei cheloidi - GueSehat.com

I cheloidi sono spesso indicati come "cicatrici che non sanno quando andranno via". I cheloidi sono escrescenze di tessuto nelle cicatrici. Di solito la consistenza è morbida e rosa, violacea o leggermente più scura del tono della pelle. I cheloidi sono di forma irregolare e progressivi, il che significa che possono ingrandirsi. A differenza delle normali cicatrici, i cheloidi non guariscono nel tempo. Fino ad ora, i medici non sono stati in grado di dare una risposta sul perché alcune persone sono dotate di cheloidi e altre no, anche se hanno quasi lo stesso tipo di ferita.

Quali sono i fattori di rischio per la comparsa dei cheloidi?

Segnalato da medicinenet.com, le persone con pigmento della pelle scura sono 15 volte più inclini a sviluppare cheloidi. Questi gruppi includono africani, ispanici e asiatici etnici. I cheloidi sono più comuni nelle donne rispetto agli uomini e sono più comuni negli adulti.

Anche così, è possibile che tutti con tutti i tipi di pelle sperimentino questo problema. In alcuni casi, i cheloidi tendono a funzionare in famiglie. Tuttavia, gli studi non sono ancora sicuri se i fattori genetici svolgano un ruolo nella crescita dei cheloidi.

Forme e sintomi cheloidi

I cheloidi possono comparire in qualsiasi cicatrice, ma più spesso sul petto, sulla schiena, sulla parte superiore delle braccia, sulle spalle e persino sul condotto uditivo. L'aspetto dei cheloidi è il risultato di un processo di guarigione delle ferite imperfetto, solitamente ferite profonde come post-operatorie, ustioni o ferite larghe e profonde. Ma in alcuni casi, i cheloidi compaiono anche su cicatrici infiammatorie minori come i brufoli sul petto, anche se non sono graffiati o irritati, o dopo aver perforato i fori. I cheloidi sono sollevati o sollevati, possono ingrandirsi e sembrare lucidi. I colori vanno dal rosa al rossastro e al marrone. Oltre ad essere antiestetiche, queste cicatrici tendono ad essere pruriginose e dolorose al tatto.

Non posso perdere da solo

Sfortunatamente, fino ad ora non esiste un modo naturale efficace per sbarazzarsi dei cheloidi. Tuttavia, ci sono diversi metodi che puoi usare per ridurre la comparsa dei cheloidi, anche se potrebbero non scomparire completamente come prima della ferita.

  1. Iniezioni di corticosteroidi. Questo è il modo più sicuro, ma piuttosto doloroso. Le iniezioni vengono somministrate nell'area cheloide ogni 4-8 settimane. Sebbene possa ridurre i cheloidi, questo metodo renderà l'area cheloide più rossa. Quindi, anche se migliora, lascia ancora cicatrici sulla pelle e il colore sembra diverso dalla pelle circostante.

  2. operazione. Questo metodo è piuttosto rischioso, perché può innescare la comparsa di altri cheloidi o addirittura ingrandire il cheloide. Alcuni risultati chirurgici possono essere massimizzati dopo iniezioni assistite di steroidi pochi mesi dopo l'intervento.

  3. Laser. Il laser è efficace per appiattire il cheloide e renderlo meno rosso. Questo metodo di manipolazione è abbastanza sicuro e non troppo doloroso. Le sessioni di trattamento devono essere ripetute più volte. Sfortunatamente, le procedure laser sono piuttosto costose e generalmente non vengono rimborsate dalle compagnie assicurative.

  4. Gel di silicone. Questo metodo viene eseguito applicando gel di silicone sull'area cheloide per diversi mesi. I risultati variano in ogni paziente.

  5. Pressione. Se il cheloide si trova nel condotto uditivo, al paziente verranno applicati orecchini speciali, utili per ridurre significativamente il cheloide.

  6. crioterapia. Anche il congelamento con azoto liquido può distruggere i cheloidi. Tuttavia, le cicatrici possono scurirsi.

  7. interferone. L'interferone è una proteina prodotta dal sistema immunitario dell'organismo, utile per combattere virus, batteri e altri corpi estranei. In uno studio recente, le iniezioni di interferone hanno mostrato risultati promettenti nella riduzione delle dimensioni dei cheloidi. Anche così, non è certo se l'effetto possa durare a lungo.

  8. Fluorouracile e bleomicina. È un farmaco chemioterapico ma può essere somministrato per trattare i cheloidi, solitamente in combinazione con steroidi.

  9. Radiazione. Alcuni medici riferiscono che questo metodo è abbastanza sicuro ed efficace per trattare i cheloidi.

I piccoli cheloidi possono essere trattati efficacemente con i metodi di cui sopra. Ma in generale, una serie di iniezioni di steroidi nell'area cheloide è il metodo più sicuro e semplice da eseguire. Le persone che hanno i cheloidi dovrebbero capire che questo problema non scomparirà completamente, ma può solo renderlo più piatto e meno rosso. I cheloidi più grandi saranno più difficili da trattare. (TU DICI)