Le noci possono abbassare il colesterolo

Sebbene deliziose, le arachidi hanno generalmente un mito negativo nella comunità. Ci sono ancora molti che pensano che questo cibo croccante causi l'acne e abbia un alto contenuto calorico. Infatti, secondo i nutrizionisti, diversi tipi di frutta a guscio sono altamente raccomandati per il consumo perché sono alimenti sani.

Le noci contengono proteine, fibre, grassi monoinsaturi sani, vitamine, sostanze nutritive e antiossidanti. Molti studi hanno dimostrato che le noci possono anche abbassare il colesterolo.

Se hai ancora dei dubbi, la Food and Drug Administration (FDA) ha annunciato ufficialmente nel 2003 che diversi tipi di frutta a guscio, tra cui mandorle, nocciole, noci pecan, pistacchi e noci, sono inclusi nella categoria degli alimenti sani. . Questa affermazione è ulteriormente rafforzata dalla ricerca che mostra che il consumo di 30 grammi di noci ogni giorno può ridurre il rischio di malattie cardiache.

Quindi, è tempo per te di liberarti dei pensieri negativi sulle noccioline. Certo, anche il numero di noci consumate deve essere limitato, sì. Se eccessivo, l'effetto non fa bene alla salute.

Leggi anche: 3 principali benefici del consumo di arachidi

Noci

Citato da WebMDLe noci hanno un contenuto molto elevato di acidi grassi omega-3. Questo non è di proprietà di altri tipi di fagioli. Gli acidi grassi Omega-3 si trovano anche nei pesci grassi come il tonno e il salmone. Gli stessi acidi grassi Omega-3 possono abbassare i livelli di trigliceridi, che è un tipo di grasso nei vasi sanguigni. Gli acidi grassi Omega-3 possono anche rallentare l'accumulo di placca nelle arterie e prevenire la formazione di coaguli di sangue.

Esistono numerosi studi che dimostrano che le noci possono aiutare a ridurre il colesterolo. Lo studio del 2004 ha coinvolto 58 adulti con diabete. I ricercatori hanno osservato l'impatto del consumo di noci ogni giorno sui diabetici. Hanno scoperto che in media, le persone con diabete che mangiavano noci avevano un aumento del 10% del colesterolo buono HDL e una diminuzione del 10% del colesterolo cattivo LDL.

I risultati dello studio sono stati pubblicati sulla rivista Cura del diabete. Nel 2004, la FDA ha emesso una dichiarazione ufficiale speciale sulle noci, secondo cui il tipo di noce può ridurre il rischio di malattie cardiache.

Mandorla

Molti studi dimostrano che le mandorle hanno anche molti benefici per la salute se consumate. Proprio come le altre noci, le mandorle sono ricche di proteine, fibre, grassi monoinsaturi sani, minerali e altri nutrienti. Inoltre, questo tipo di noce contiene anche vitamina E e alti antiossidanti.

Un ricercatore di nome dott. David Jenkins ha fatto molte ricerche sull'impatto del consumo di mandorle. In uno studio, ha osservato 27 uomini e donne che avevano il colesterolo alto per tre mesi. Dai risultati dello studio è emerso che le persone che consumavano quotidianamente mandorle in quantità limitate hanno riscontrato una diminuzione dei livelli di colesterolo LDL del 9,4%. I risultati di questo studio sono stati pubblicati sulla rivista Circolazione.

Jenkins ha anche condotto una ricerca sull'impatto del consumo di mandorle con altri alimenti che abbassano il colesterolo. In una ricerca pubblicata in Giornale americano di nutrizione clinica Nel 2005, Jenkins e diversi ricercatori hanno esaminato l'efficacia dei farmaci per abbassare il colesterolo sugli alimenti che abbassano il colesterolo, tra cui mandorle, frutta e verdura. Dai risultati dello studio è emerso che il consumo di cibi che abbassano il colesterolo è efficace quanto l'assunzione di farmaci che abbassano il colesterolo.

Leggi anche: Mandorle, la frutta secca dai tanti benefici

Non tutti i tipi di frutta a guscio hanno gli stessi benefici per la salute. La FDA non ha incluso noci del Brasile, noci di macadamia, arachidi e anacardi nella categoria sana. Perché questi tipi di noci hanno un alto contenuto di grassi. Tuttavia, se consumate in modo limitato, queste noci hanno ancora una serie di benefici per la salute.

Ad esempio, un piccolo studio pubblicato su Il Giornale della Nutrizione nel 2003 sono stati coinvolti 17 uomini che avevano livelli di colesterolo alti a consumare 1,5 - 3,5 once di noci di macadamia ogni giorno. Dopo quattro settimane, il loro conteggio totale del colesterolo è diminuito del 3%. Nel frattempo, anche i loro livelli di LDL sono diminuiti del 7%.

Di quante noci hai bisogno?

Le noci sono uno spuntino molto facile da consumare regolarmente. Alcune noci devono essere sbucciate prima del consumo. Tuttavia, puoi trovare versioni pelate nei supermercati. Inoltre, le noci non devono essere preparate o lavorate prima del consumo. Come raccomandazione, puoi includere i fagioli nelle insalate, nei cereali o nello yogurt che vengono solitamente consumati. La chiave è assicurarsi di mangiare noci crude e non sale.

Secondo gli esperti, il consumo ottimale di noci è di 1 - 1,5 once al giorno. Non mangiare noci in eccesso. Il motivo è che se si consuma troppo, le noci possono comunque aumentare le calorie. Il modo migliore per farlo è usare le noci come sostituto di cibi grassi malsani, come i grassi saturi nella carne. In questo modo, puoi ottenere i benefici per la salute delle noci senza aggiungere più calorie.

Leggi anche: I diabetici possono mangiare noci?

Bene, d'ora in poi, cancella i tuoi pensieri negativi sulle noccioline. Consumando noci nella quantità e nelle regole secondo le raccomandazioni degli esperti, come descritto sopra, otterrai i massimi benefici per la salute. (UH/AY)