6 maggiori problemi di salute in Indonesia

Da quando l'Indonesia ha ottenuto l'indipendenza 72 anni fa, lo sviluppo del mondo della salute in Indonesia è migliorato. Questo è evidente dalle numerose innovazioni nel mondo della salute che vengono create per migliorare la salute pubblica.

Tuttavia, nonostante il rapido sviluppo, il Paese è ancora colpito da diversi problemi di salute che continuano ad aumentare. Questi problemi sono ancora un grave onere e una sfida nel settore sanitario indonesiano. Ecco alcuni dei problemi e delle sfide nel settore sanitario indonesiano, nonché la strategia del governo per superarli!

Leggi anche: Sviluppi in materia di salute e immunizzazione in Indonesia di volta in volta

1. Morte materna a causa del parto

Attualmente, il tasso di mortalità materna durante il parto è diminuito. Tuttavia, il numero è ancora lontano dall'obiettivo previsto. Ciò è dovuto alla qualità inadeguata dei servizi sanitari materni, alle condizioni malsane delle donne in gravidanza e ad altri fattori.

Secondo i dati, le principali cause di morte materna sono l'ipertensione gestazionale e l'emorragia post-partum. Inoltre, le condizioni che spesso causano la morte materna sono la gestione di complicazioni, anemia, diabete, malaria ed essere troppo giovani.

Per ovviare a questo, il governo sta intensificando il programma di sviluppo dei puskesma, accompagnato da un aumento della qualità dei suoi servizi. Il governo sta anche creando un modello di diversità alimentare per la nutrizione delle donne incinte. Il programma di pianificazione familiare pianificato viene utilizzato anche per ridurre la mortalità materna.

2. Mortalità infantile, infantile e adolescenziale

Negli ultimi 5 anni, i tassi di mortalità infantile e sotto i cinque anni sono diminuiti. Tuttavia, analogamente al tasso di mortalità materna dovuto al parto, questo è ancora lontano dall'obiettivo. Le principali cause di morte nei neonati e nei bambini piccoli sono la morte fetale intrauterina (IUFD) e il basso peso alla nascita (LBW). Per quanto riguarda i bambini piccoli, le principali cause di morte sperimentate sono state polmonite e diarrea.

Cioè, i fattori ambientali e le condizioni della madre prima e durante la gravidanza influenzano notevolmente le condizioni del bambino. Pertanto, per affrontare questa sfida, il governo creerà dei passaggi preparatori per le future mamme, in modo che siano davvero pronte ad affrontare la gravidanza e il parto.

Per gli adolescenti, le principali cause di morte, oltre agli incidenti stradali, sono la febbre dengue e la tubercolosi. Generalmente questo è causato dall'uso di tabacco o sigarette. Per superare questo problema, il governo ha stabilito l'attuazione dell'UKS, che è obbligatorio in ogni scuola per promuovere problemi di salute. La priorità del programma UKS è migliorare la nutrizione in età scolare, la salute riproduttiva e la diagnosi precoce delle malattie non trasmissibili.

Leggi anche: Bisogni nutrizionali equilibrati del bambino

3. Aumento dei problemi di malnutrizione

Attualmente risulta che i problemi nutrizionali in Indonesia sono ancora molto complessi. Non solo il problema della malnutrizione, anche il problema dell'eccesso di nutrizione è un problema che va affrontato seriamente. Condizione arresto della crescita (breve) stesso è causato da povertà e genitorialità inappropriata, con conseguente capacità cognitive che non si sviluppano in modo ottimale, si ammalano facilmente e hanno una bassa competitività.

Questo problema è più fatale per i bambini, perché questo grave disturbo della crescita può danneggiare il loro futuro. Inoltre, se arresto della crescita si verifica dopo 1.000 giorni, gli effetti avversi possono essere molto difficili da trattare.

Per risolvere il problema arresto della crescita, il governo ha organizzato un programma di socializzazione per la comunità in modo che fosse educata a comprendere l'importanza dell'alimentazione per madri e bambini. Il governo pone l'accento sui primi 1000 giorni di vita, a partire dal concepimento fino al compimento dei 2 anni del bambino.

4. Aumento delle malattie infettive

Il problema delle malattie infettive domina ancora anche il mondo della sanità indonesiana. La principale priorità del governo è sradicare l'HIV/AIDS, la tubercolosi, la malaria, la febbre dengue, l'influenza e l'influenza aviaria. L'Indonesia non è ancora completamente in grado di controllare malattie come la lebbra, la filariosi e la leptospirosi.

La strategia del governo per sradicare questo problema è aumentare i vaccini e le vaccinazioni, come la poliomielite, il morbillo, la difterite, la pertosse, l'epatite B e il tetano. Questa strategia si è dimostrata efficace, perché nel 2014 l'Indonesia è stata dichiarata libera dalla polio.

Per controllare l'HIV/AIDS, il governo ha fatto una serie di preparativi che includono la gestione di pazienti, operatori sanitari, servizi sanitari (soprattutto ospedali) e laboratori sanitari.

Inoltre, per ridurre l'alto rischio di malattie infettive, il governo ha anche sviluppato un sistema di allarme rapido e risposta (EWARS) o un sistema di allarme rapido e risposta (SKDR). Attraverso questo sistema EWARS, si spera che ci sarà un aumento della diagnosi precoce e della risposta alla crescente tendenza di alcuni casi di malattia.

Il sistema si sta intensificando anche a causa delle tante nuove malattie che sono emerse, come la SARS e l'influenza aviaria. Queste nuove malattie sono generalmente malattie causate da virus di origine animale.

Leggi anche: I pericoli della non vaccinazione

5. Aumento delle malattie non trasmissibili

Si scopre che negli ultimi anni, il problema delle malattie non trasmissibili è diventato un grave fardello in Indonesia, piuttosto che le malattie infettive. Pertanto, l'Indonesia sta attualmente affrontando due sfide, vale a dire le malattie non trasmissibili e le malattie infettive.

Le malattie non trasmissibili che attaccano principalmente gli indonesiani includono ipertensione, diabete mellito, cancro e broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO). Inoltre, il numero di decessi dovuti al fumo continua ad aumentare.

La strategia del governo nell'affrontare questo problema consiste nell'implementare il Posto di sviluppo integrato per il controllo delle malattie non trasmissibili (Posbindu-PTM), come sforzo per monitorare e rilevare i fattori di rischio delle malattie non trasmissibili nella comunità.

La diagnosi precoce è molto importante, perché la maggior parte delle persone indonesiane non è consapevole di soffrire di una malattia non trasmissibile. Pertanto, il governo prevede anche di aumentare la socializzazione e i programmi di assicurazione sanitaria come BPJS.

6. Problemi di salute mentale

Senza che ce ne rendiamo conto, i problemi di salute mentale in Indonesia sono molto grandi e rappresentano un onere sanitario significativo. Sulla base dei dati, più di 14 milioni di persone in Indonesia soffrono di disturbi mentali ed emotivi. Nel frattempo, più di 400.000 persone soffrono di gravi disturbi mentali (psicotici).

Il problema dei disturbi mentali in Indonesia è legato a problemi comportamentali e spesso porta a condizioni auto-minacciose come il suicidio. In un anno si registrano 1.170 suicidi e il numero continua ad aumentare.

Per superare questo problema, il governo dà la priorità allo sviluppo degli sforzi di salute mentale basati sulla comunità (UKJBM) la cui punta di diamante sono i puskesma. Questo programma lavora con la comunità, per prevenire l'aumento dei disturbi mentali.

Leggi anche: Mamme, assicuratevi che i vostri figli ricevano le vaccinazioni OPV al momento giusto!

Fino ad ora, ci sono ancora molti problemi di salute in Indonesia che devono essere risolti. Tuttavia, con la collaborazione tra la comunità e il governo, questi problemi possono essere sicuramente superati.

Naturalmente, per ottenere la massima salute, il governo deve anche dare la priorità al benessere e agli interessi della comunità. Entrando nell'età di 72 anni, è certo che l'Indonesia deve continuare a migliorare la qualità del mondo della salute anche per il bene della sopravvivenza delle persone!