Non portare frutta o fiori ai malati - GueSehat

Di solito, cosa porti con te quando visiti un amico che è ricoverato? Sicuramente molti risponderanno frutta o fiori, giusto? In realtà, non puoi semplicemente portare le cose in ospedale, figuriamoci frutta e fiori. Queste due cose non sono raccomandate per essere portate in ospedale, sai, banda! Alcuni ospedali hanno persino implementato politiche per vietare l'introduzione di fiori e frutta nelle stanze dei pazienti. Per quale motivo?

Leggi anche: Questo è il motivo per cui l'ospedale vieta ai bambini di visitare i pazienti

Meglio non fiori, sì!

Proprio come frutta e verdura, si scopre che i fiori hanno molti benefici per la salute, anche se non hanno bisogno di essere mangiati. Riportando da Boldsky, si scopre che solo guardare i fiori colorati può migliorare l'umore. Con un buon umore, la salute sarà migliore. Tuttavia, risulta che ai fiori è vietato entrare in ospedale. I fiori possono trasportare batteri che possono aumentare il rischio di infezioni nosocomiali, ovvero infezioni che si verificano negli ospedali.

Non solo, i pazienti con disturbi respiratori possono essere scatenati anche da fiori e pollini. Ciò ha comportato il peggioramento delle sue condizioni di salute. È meglio se non porti fiori anche ai malati di HIV/AIDS!

Non tutti i frutti sono buoni per i pazienti

Ehi, chi pensa che la frutta debba essere buona per i malati? Apparentemente, non tutti i frutti sono adatti a persone che hanno problemi di salute. Segnalato da Verywell Health, la frutta può essere pericolosa, soprattutto per i pazienti con cancro. Inoltre, alcuni pazienti con determinate malattie possono anche reagire male a determinati frutti.

  1. Starfruit non va bene per le persone con disturbi renali

Il frutto della stella contiene acido ossalico. Nel corpo di una persona sana, questo acido può essere filtrato dai reni ed espulso dal corpo. Nel frattempo, nei pazienti con disturbi renali, l'acido ossalico, che è un veleno, non può essere rimosso, quindi c'è il rischio di peggiorare i disturbi renali. Il consumo consigliato di carambola per le persone con disturbi renali è di soli 100 ml al giorno.

  1. Non tutti i frutti sono buoni per i diabetici

L'indice glicemico è un numero o un valore che descrive la rapidità con cui il cibo influisce sulla glicemia. Gli alimenti che hanno un alto indice glicemico influenzeranno molto rapidamente i livelli di zucchero nel sangue nel corpo. Fa aumentare rapidamente la glicemia e questa condizione è pericolosa per il diabete. Cosa non può mangiare un diabetico? Frutta come melone, mango, sapodilla, jackfruit e durian dovrebbero essere evitati.

Leggi anche: Dieta per diabetici

  1. Arance, lime o limoni possono influenzare l'acidità di stomaco e causare GERD.

Ragazzi, non dovreste portare questo tipo di frutta a pazienti con disturbi digestivi, sì. Potrebbe persino peggiorare la condizione. I pazienti con acidità di stomaco sono generalmente autorizzati a mangiare banane, meloni o angurie.

4. Alcuni frutti non possono essere consumati insieme alla medicina

Ci sono tipi di frutta che non vanno bene se assunti insieme ai farmaci. Ad esempio ananas o uva, che possono inibire l'assorbimento dei farmaci nel corpo.

Allora, cosa dovresti portare?

Il cibo, la frutta o i fiori giusti da portare in ospedale non possono essere equiparati. Questo perché ogni ospedale ha regolamenti diversi. Pertanto, sarebbe meglio se prima si facesse un sondaggio, cosa è permesso e cosa non è permesso dare ai pazienti. Le indagini possono essere effettuate chiamando l'ospedale interessato o chiedendo alla famiglia del paziente. Se questo è considerato complicato e richiede tempo, puoi scegliere altri oggetti "più sicuri" da trasportare. Ecco le idee:

- Regali divertenti

Essere ricoverati in ospedale può essere molto noioso. Bene, regali come lettori MP3, CD, videogiochi, playlist musicali rilassanti, libri o film saranno molto utili per i pazienti.

- Regalo lenitivo

Non tutti gli ospedali forniscono le strutture di comfort necessarie ai pazienti. Idee come accappatoi, coperte, asciugamani, ciabatte da casa, pigiami, vestiti, calze, possono essere molto utili!

- Altri regali

In realtà, i regali non sono sempre beni, bande, con te presente e accompagnando il paziente, lo farà sicuramente sentire meglio. Dare supporto e incoraggiamento in modo che il paziente possa superare bene questo periodo di malattia. Inoltre, offri anche altra assistenza che puoi fornire, come prendersi cura dell'animale, mettere i suoi vestiti in lavanderia o fare la spesa per le esigenze del paziente.

Scegli attentamente le bande prima di decidere gli oggetti giusti da portare in ospedale. Non lasciare che ciò che porti in realtà peggiori le condizioni del paziente. Oh sì, prendi sempre l'abitudine di lavarti le mani prima di visitare i malati. Questo per non portare altri germi che possono infettare il paziente, a causa della sua debole condizione fisica. E non dimenticare di fare lo stesso quando hai finito di visitare. (OCH)