4 consigli per evitare l'atteggiamento di giudizio

Non c'è da stupirsi che il marito non se ne prenda cura; Dopo essere tornato a casa dal lavoro, il suo lavoro è solo caffè e caffè. Vuole essere magro ma il suo hobby è fare spuntini con la pizza. Non c'è da stupirsi che continui a fallire. Basta portare i bambini a scuola, hai bisogno di indossare quel trucco spesso? Consapevolmente o no, parlato o solo nei nostri cuori, noi sempre giudice. Oh, certo, la maggior parte delle volte nei nostri cuori, perché è il modo più sicuro per sfogare la voglia di giudicare senza essere giudicati e, ehm, possiamo mantenere una buona immagine di noi stessi invece di blaterare cose negative sugli altri . In realtà, atteggiamento giudicante non solo agli amici, ma anche ad altre persone che nemmeno conosciamo. Che si tratti di aspettare insieme l'autobus alla fermata dell'autobus o di stare accanto a noi in ascensore. In sostanza, con un solo sguardo d'occhio, a giudizio formato nella testa—ci siamo comportati giudicante contro quella persona. Sospiro spesso mentre chiudo gli occhi per tre secondi a questo punto, sperando di liberarmene giudizio spesso compaiono spontaneamente. Quindi, è solo un atteggiamento faccia a faccia? giudicante si può formare? Apparentemente no. In effetti, possiamo trovarlo facilmente su Internet, specialmente sui social media. Un sacco di status e commenti che apertamentegiudice, unilaterale, persino sadico. Ogni volta che apro Facebook e Twitter, fa caldo. C'è solo inviare lanciato giudicante, che presto si trasformò in una guerra di parole e insulti. Così spesso comportati bene giudicante , stavo pensando, cos'è che ci rende così? Dopo aver cercato di essere più aperto a me stesso e aver riflettuto su questo chiaramente, sono arrivato a una risposta cruciale. noi uomini- giudice come una forma di insoddisfazione per qualcosa, invece di accettare la situazione così com'è. Questo può essere visto nelle parole: “Dopo essere tornati a casa dal lavoro, bevono solo caffè. Non c'è da stupirsi che suo marito non si sia preso cura di lei e abbia divorziato". In questo caso, concludiamo che l'atteggiamento corretto è che se l'amica va subito a casa dopo l'orario di ufficio e con lui non torna subito a casa, allora suo marito non viene curato adeguatamente. Tuttavia, non tutto ciò è necessariamente vero. Giudizio diventerà sempre più reale nelle nostre menti con il flusso della lussuria e delle emozioni negative. Sì, a volte è difficile credere che le nostre menti possano pensare e giudicare così lontano. Mantenere l'atteggiamento giudicante rendere la vita frustrante e certamente tutt'altro che confortevole. Credimi, quando siamo in grado di vedere le cose come sono senza essere sopraffatti da emozioni negative, le sensazioni diventano più leggere e libere. Prima che questo atteggiamento diventi un'abitudine che si attacca in noi, evitiamo l'atteggiamento giudicante con questi quattro passaggi:

1. Ama di più te stesso

Sembra semplice, persino banale. Molti sentono anche di averlo fatto. Infatti, confrontandosi ancora spesso con gli altri, esigente ed esigentegiudice sé, è un riflesso di quanto ci piace sopprimerci. Quando spesso ci reprimiamo, facciamo lo stesso con gli altri. Più ci comportiamo giudicante interiormente, invece del dialogo, allora saremo anche così esteriori. Quindi, prima di tutto, inizia ad amarci e ad apprezzarci di più.

2. Vivere consapevolmente (attento)

Così giudizio contro qualcuno formulato nella testa, ferma il processo. Se questo è difficile da fare perché noi stessi siamo difficili da concentrare (nell'essere) giudicante ), distogliere la nostra mente su qualcos'altro, su un argomento piacevole. Processo per sii più consapevole mi permette di avere un controllo migliore sui miei pensieri; Mi sono concentrato su ciò che stava accadendo intorno a me, inclusa la condizione delle persone, così non volevogiudice, La madre di Aksan è molto loquace. Non c'è da stupirsi che Aksan fosse sexy quando gli è stato detto questo e quello davanti ai suoi amici” alla madre dell'amico di mio figlio che non ha mai smesso di parlare da allora.

3. Cercare di capire la condizione degli altri

Quando ci comportiamo giudicante per le altre persone, di solito vediamo solo un lato, il lato che vogliamo vedere solo, di quella persona. Chiudiamo un occhio sulle ragioni, le condizioni e il background della persona che sta alla base delle sue azioni. Ad esempio, quando il nostro amico si lamenta che è difficile perdere peso ma gli piace masticare la pizza a margine degli straordinari, potrebbe essere facile per noigiudice l'amico come una persona che solo parlare. Questa abitudine, infatti, risulta essere motivata da una natura facilmente irritabile la cui unica via di fuga evidente è il cibo: il cibo. Quanto è difficile per lui controllare la sua natura mangiare emotivo anche se lui stesso non voleva che lo fosse. Quando proveremo a vedere dal suo punto di vista, saremo in grado di capire meglio la persona e pensare due volte a cosa fare giudicante .

4. Accetta che ognuno è diverso

Una volta che siamo in grado di fare le tre cose sopra, significa che le nostre menti sono aperte e in grado di accettare il fatto che ogni persona è diversa e ha un carattere, una prospettiva e una storia di vita unici di ciascuno. Accettando queste condizioni, non ci sentiremo disturbati e incuriositi da giudice quando incontri un amico che va a prendere il figlio a scuola in uno stile "wow"— abito da cocktail e trucco spesso—mentre indossiamo solo jeans e camicie. Presto le nostre menti forniranno una risposta, forse c'è un evento formale a cui deve partecipare dopo questo. Mi è venuto in mente uno dei dibattiti— argomento costruttivo —con il marito mentre fa qualcosa di inappropriato, no giusto, e ricorda con queste parole: "Se fosse la cosa giusta da fare, ti sentiresti meglio in questo momento." E in effetti, non mi sono mai sentito meglio dopo aver bevuto. giudice qualcuno.