Tigna o tinea capitis nei bambini - Guesehat.com

Sempre con il termine tigna? La tigna o il termine medico tinea capitis è un'infezione fungina del cuoio capelluto che colpisce spesso i bambini. Il fungo ha una forma circolare che ricorda un verme, soprattutto nei neonati e nei bambini così viene chiamato tigna.

Questa infezione è altamente contagiosa e la maggior parte della trasmissione avviene dagli animali all'uomo. La tinea capitis non attacca solo il cuoio capelluto, ma può attaccare altre parti del corpo del bambino. Infatti, la parte che è più spesso colpita da questa infezione è il cuoio capelluto e altre parti della testa (compreso il viso).

Ecco tutto quello che c'è da sapere sulla prevenzione e il trattamento della tigna o tinea capitis healthline.com:

Leggi anche: Malattie della pelle nei bambini

Questi sono i principali sintomi della tinea capitis

I sintomi della tinea capitis iniziano spesso con la comparsa di un'eruzione cutanea rossa e squamosa sulla pelle. L'eruzione cutanea può essere solo una o diffondersi su più parti della pelle. Pertanto, le mamme devono continuare a esaminare l'intera pelle del tuo piccolo. Se l'eruzione cutanea è sul cuoio capelluto, molti la scambiano per forfora o crosta lattea. La tinea capitis nei capelli può causare la caduta dei capelli nell'area in cui si trova l'eruzione cutanea.

In generale, la tinea capitis colpisce più spesso i bambini di età compresa tra 2 e 10 anni. Tuttavia, questa infezione fungina può essere riscontrata anche nei bambini di età inferiore ai 2 anni. La tinea capitis può anche apparire sul viso e causare prurito, quindi dall'esterno sembra un eczema o una dermatite atopica. Nel tempo, questa infezione fungina può allargarsi sotto forma di un cerchio con un diametro fino a 1 pollice. Il tuo piccolo sentirà anche prurito sull'eruzione cutanea.

Anche la tinea capitis sul cuoio capelluto può ingrandirsi e peggiorare, quindi è chiamata kerion. Un kerion è una lesione o una piaga nell'area in cui appare per la prima volta l'eruzione cutanea. Se il tuo bambino ha il kerion, sperimenterà i sintomi di un'eruzione cutanea e un ammorbidimento dei linfonodi nel collo. Altre parti della pelle che possono essere colpite da questa condizione sono:

  • Guancia
  • Mento
  • parte dell'occhio
  • fronte
  • Naso

La tinea capitis può infatti attaccare il tuo piccolo su qualsiasi parte del corpo, ma non sempre appare di forma rotonda. Questa infezione fungina del corpo è solitamente chiamata tinea corporis ed è comune anche nei bambini.

Leggi anche: Sintomi e trattamento dell'eczema nei bambini

Come viene diagnosticata la tinea capitis?

I medici generalmente diagnosticano la tinea capitis eseguendo un esame fisico e osservando l'anamnesi del bambino. Questa infezione fungina di solito ha una caratteristica e una forma distintive, in modo che un medico possa diagnosticarla solo con un esame fisico. Tuttavia, in alcuni casi il medico richiede un esame dettagliato utilizzando un microscopio.

Quali sono i fattori di rischio per la tinea capitis?

I bambini con determinate condizioni hanno un rischio maggiore di sviluppare tinea capitis, come ad esempio:

  • Vivere in aree con temperature calde (il fungo tinea prospera in ambienti caldi e umidi)
  • Avere un contatto diretto con altri bambini o animali affetti da tinea capitis
  • Avere un sistema immunitario basso, compresi i bambini sottoposti a trattamento per il cancro
  • Malnutrizione.

Come viene trattata la tinea capitis nei bambini?

Il trattamento per la tinea capitis dipende dalla gravità della condizione stessa. Ad esempio, il tuo piccolo ha solo una o due piccole eruzioni cutanee rosse e squamose, quindi il medico ti darà solo una crema come rimedio. Esempi di creme comunemente usate per trattare la tinea capitis sono:

  • Clotrimazolo
  • Mikonozale
  • Terbinafina (consultare il medico prima dell'uso)
  • Tolnaftate

L'uso di queste creme viene generalmente applicato solo sulla pelle del bambino in qualsiasi parte fino a 2-3 volte al giorno. Le mamme devono applicarlo solo sulla parte del corpo in cui si trova l'eruzione cutanea.

Oltre alle creme, i medici di solito somministrano anche uno shampoo antimicotico se l'eruzione cutanea danneggia la salute del cuoio capelluto. Tuttavia, questo shampoo non può essere utilizzato come trattamento efficace.

Se dopo aver ricevuto la crema per l'eruzione di tinea capitis, il bambino non guarisce e invece si ingrandisce, il medico di solito somministra un farmaco antimicotico orale (liquido). Se l'infezione è grave, il processo di guarigione richiede generalmente 4-6 settimane.

Come prevenire la tinea capitis nei bambini?

Come accennato in precedenza, gli animali domestici possono trasmettere la tinea capitis al tuo piccolo. Pertanto, se hai animali domestici in casa, fai attenzione. Controlla se il tuo animale domestico ha prurito, eruzioni cutanee squamose o chiazze calve sul pelo e sulla pelle. Identificare e trattare la tinea capitis negli animali domestici può prevenire la trasmissione al tuo piccolo.

Inoltre, non dovresti condividere o prestare i seguenti oggetti con altri bambini:

  • tornante
  • Pettine
  • Elastico per capelli
  • Cappello

Se tuo figlio o un altro bambino ha la tinea capitis, prestare questi oggetti l'uno all'altro può facilitare la trasmissione dell'infezione fungina.

Leggi anche: Prevenire il mal di testa nei bambini

La tinea capitis può effettivamente causare disagio al tuo piccolo, ma questa infezione fungina è molto facile da trattare. Quindi, devi continuare a controllare la pelle del tuo piccolo su tutte le parti del corpo. Perché questa condizione si trasmette molto facilmente ai bambini. Pertanto, è meglio prendere precauzioni. (UH/AY)