Febbre nei neonati - GueSehat.com

La febbre può essere vissuta da chiunque, compresi i neonati. Tuttavia, fino all'età di 3 mesi, la febbre nei neonati diventa una condizione grave che deve essere affrontata immediatamente. Quindi, per non farti prendere dal panico e confonderti, vediamo la spiegazione sulla condizione della febbre nei neonati!

Cause della febbre del bambino

Fondamentalmente, la febbre non è una malattia, ma un sintomo di una malattia. La febbre è solitamente un segno che il corpo di un neonato sta lavorando contro un'infezione.

Quando hai la febbre, la temperatura corporea aumenta, rendendo più difficile la sopravvivenza di batteri e virus. La febbre attiva anche il sistema immunitario e i globuli bianchi che combattono le infezioni.

Di solito, la febbre è associata a malattie comuni, come l'influenza. Tuttavia, a volte la febbre può anche essere un segno di una condizione grave, come un'infezione del tratto urinario, un'infezione all'orecchio o una meningite.

Sintomi a cui prestare attenzione quando un bambino ha la febbre

Nei neonati, la febbre è una condizione grave. Il motivo è che la febbre può essere il primo segno che un bambino sta vivendo una grave infezione. Pertanto, se il tuo bambino ha una temperatura corporea superiore al normale, consulta immediatamente un medico.

Di solito, ci sono diversi sintomi che accompagnano la febbre nei bambini, come difficoltà a dormire, diminuzione dell'appetito, essere meno attivi e avere convulsioni. Inoltre, le mamme devono anche essere vigili e consultare immediatamente un medico se manifesta uno di questi sintomi:

  • Piangere costantemente
  • Corpo debole e floscio.
  • La fontanella (la parte morbida sopra e dietro la testa) si gonfia.
  • Il bambino sembra dolorante.
  • La comparsa di lividi o macchie violacee sulla pelle.
  • Sembra pallido.
  • Respirazione difficoltosa.
  • Non voglio bere latte.
  • Difficoltà a deglutire.
  • Vomito o diarrea.
Leggi anche: Riconoscere i sintomi e come superare precocemente la febbre dengue

Come controllare la temperatura di un neonato?

Ci sono 2 modi per controllare la temperatura corporea di un neonato, prendendo la temperatura rettale (all'interno del retto) e prendendo la temperatura dell'ascella. Tuttavia, non utilizzare un termometro a mercurio.

Il metodo più accurato è misurare la temperatura rettale, ma la maggior parte dei genitori preferisce misurare la temperatura del bambino attraverso l'ascella. Ecco alcuni suggerimenti per misurare la temperatura corporea del bambino:

Misurazione della temperatura corporea del bambino utilizzando un termometro elettronico

  • Appoggia il bambino sulla schiena e piega le gambe.
  • Pulisci il termometro con acqua e sapone, quindi applica la vaselina.
  • Inserisci delicatamente il termometro nel retto del bambino, a circa 2,5 cm.
  • Attendi che il termometro legga la temperatura. Di solito, lo strumento emette un suono quando rileva la temperatura.
  • Dopo l'uso, pulire il termometro con acqua e sapone.
  • L'intervallo normale della temperatura rettale di un bambino è 36,6-38°C.

Misurazione della temperatura del bambino attraverso l'ascella

  • Metti il ‚Äč‚Äčtermometro sotto l'ascella del bambino, quindi chiudi la mano del bambino sul suo corpo.
  • Attendi qualche istante che il termometro legga la sua temperatura corporea.
  • L'intervallo di temperatura delle ascelle di un bambino normale è 36,7-37,1°C.

I termometri orali non sono raccomandati per l'uso nei bambini fino a 4 anni di età. Anche i termometri auricolari non sono raccomandati per l'uso nei neonati, poiché tendono a mostrare una temperatura corporea imprecisa. Il termometro auricolare mostrerà risultati accurati se il bambino ha 2 anni.

Leggi anche: Gestire questa febbre dengue nei bambini

Trattamento della febbre nei neonati

Non provare solo farmaci per curare la febbre neonatale. L'unica cosa che puoi fare è farlo controllare da un medico. I medici di solito raccomandano una dose specifica di paracetamolo.

A parte questo, continua ad allattare il bambino se non ci sono problemi con il suo appetito. Se il tuo bambino mostra segni di disidratazione, come secchezza delle fauci, usa meno di 6 pannolini al giorno, non piange quando piange o ha la pelle secca, consulta anche un medico. I medici di solito raccomandano gli elettroliti.

Puoi anche provare a fare il bagno al tuo bambino usando una spugna e acqua tiepida. Può anche aiutare ad abbassare la febbre.

Se il tuo bambino ha la febbre a causa di un'infezione, questo è molto preoccupante. Tuttavia, i bambini sono anche pronti a rispondere se l'infezione viene trattata il prima possibile.

Ecco perché è molto importante che il tuo bambino venga controllato dal medico il prima possibile. Se il medico sospetta che il tuo bambino abbia un'infezione, prescriverà immediatamente degli antibiotici.

Sebbene la maggior parte non sia causata da problemi seri, la febbre nei neonati è piuttosto preoccupante. Soprattutto se sei una neomamma.

Pertanto, controlla immediatamente il bambino dal medico, soprattutto se ha ancora meno di 3 mesi. soprattutto se accompagnato da altri sintomi preoccupanti. (BORSA/USA)

Leggi anche: Febbre tifoide, è pericolosa?

Bambino stanco -GueSehat.com

Fonte:

"Febbre nei bambini"


$config[zx-auto] not found$config[zx-overlay] not found