Cibi e frutta non ammessi per i pazienti affetti da tifo

Hai mai avuto il tifo? Sebbene sia una malattia comune, la banda sana deve ancora essere consapevole del tifo. Quando esposti al tifo, la banda sana non dovrebbe mangiare semplicemente nulla. The Healthy Gang deve sapere quali frutti non sono ammessi per i malati di tifo e altri alimenti.

Prima di scoprire quale frutto non è consentito ai malati di tifo, la banda della salute deve conoscere questa malattia. La malattia tifoide o comunemente nota come tifo è causata da un'infezione batterica dell'intestino tenue da Salmonella typhi o Salmonella paratyphi A, B e C. Questi batteri entrano nel tuo corpo attraverso il tratto digestivo che si moltiplicheranno e penetreranno nella parete intestinale fino alla linfa canali e vasi sanguigni...

Se ciò accade, sarà più facile per i batteri nel tuo corpo diffondersi nei vasi sanguigni e quando eseguirai test di laboratorio i risultati mostreranno che i globuli bianchi e le piastrine diminuiranno. Questo perché ci sono diversi tipi di tabù alimentari che devono essere evitati.

Bene, affinché la Healthy Gang sappia quali frutti non sono consentiti per chi soffre di tifo e altre restrizioni dietetiche, ecco una spiegazione!

Leggi anche: Sintomi, complicazioni e vaccinazioni per il tifo

Cibi e frutta non ammessi per i pazienti affetti da tifo

I batteri che causano il tifo agiscono infettando il tratto digestivo in modo che questa malattia sia sempre identificata con diarrea e un sistema immunitario debole. Per quelli di voi con il tifo, mantenere una dieta è molto importante considerando che la fonte dei batteri che causa il tifo è incanalata attraverso il cibo.

Vedendo questo, di solito ai malati di tifo vengono sempre date indicazioni per mantenere la loro dieta, sapere quali frutti non sono ammessi per i malati di tifo e alcuni cibi che non dovrebbero essere consumati dai malati di tifo.

Se questi alimenti non vengono evitati durante il tifo, possono peggiorare il tifo e rallentare il periodo di recupero. Ecco alcuni tipi di tabù alimentari che dovrebbero essere evitati:

Leggi anche: Febbre tifoide, è pericolosa?

Alimento fonte di carboidrati

Chi di voi soffre di tifo ha sicuramente problemi digestivi a causa dell'attività batterica. Alcuni alimenti ad alto contenuto di carboidrati non sono raccomandati, come riso glutinoso, riso integrale, pane grano intero t, patata dolce, mais, manioca, taro, tarcis e pasticcini dai sapori dolci e salati. Tuttavia, chi soffre di tifo ha certamente bisogno dell'assunzione di carboidrati e di fonti consentite di carboidrati come il porridge/riso al vapore, il pane dalla consistenza morbida, le patate e gli alimenti a base di purè di farina.

Verdure ad alto contenuto di fibre

È inoltre necessario evitare le verdure ricche di fibre quando si soffre di tifo come cetrioli, verdure di manioca, foglie di papaya e zucche, nonché verdure non cotte in anticipo (lalapan). Gli alimenti ricchi di fibre possono causare contrazioni nella digestione e diventare un tipo di tabù alimentare. Quindi devi mangiare cibi a basso contenuto di fibre come fagioli lunghi, chayote, carote e fagiolini.

Frutta

Alcuni frutti non ammessi per chi soffre di tifo sono abbastanza comuni. I frutti in questione sono mele, guaiave, arance e frutta acida. Questo perché questi frutti hanno un sapore aspro e quindi non sono buoni per la digestione. Anche il jackfruit e il durian devono essere evitati perché possono innescare gas nel tratto digestivo, quindi sono anche tabù alimentari per il tifo. Tuttavia, ci sono frutti adatti a chi soffre di tifo come avocado e banane.

Fonte di proteine ​​animali

Alcune fonti di proteine ​​animali con una consistenza grossolana non possono essere consumate da chi soffre di tifo come montone, manzo, pollo e pesce salato. Ma puoi sostituirlo con uova e pesce che vengono lavorati con una consistenza morbida.

Fonte di grasso

Si consiglia di evitare cibi ricchi di grassi come cibi fritti e latte di cocco quando si soffre di tifo perché si teme che ciò possa causare complicazioni dal tifo.

Cibo piccante

Si consiglia vivamente di evitare di consumare cibi piccanti come peperoncino o pepe. Il piccante di peperoncini e peperoni può scatenare un tifo più grave a causa dell'infiammazione nella digestione.

Bevanda

Si consiglia di evitare bevande come caffè, tè forte, alcol e soda. Questa bevanda è presumibilmente in grado di scatenare un dolore più grave nel tifo perché può danneggiare il tratto digestivo. Bene, questo è il tipo di cibo che dovrebbe essere evitato quando sei malato. Vuoi guarire presto? Cerca di sopprimere l'appetito per i cibi che devono essere evitati quando sei tifoso per aiutare la tua guarigione. Oltre a evitare i cibi di cui sopra, si consiglia di riposarsi a sufficienza, bere molta acqua e seguire una dieta migliore.

Leggi anche: 7 modi per riconoscere la febbre tifoide