Medicinali per la psoriasi - GueSehat.com

Healthy Gang ha mai sentito parlare di psoriasi? La psoriasi è una malattia cronica che attacca la pelle, caratterizzata dalla divisione delle cellule della pelle più velocemente del normale. Se le cellule della pelle si dividono normalmente ogni 28 giorni, nei pazienti affetti da psoriasi ciò accade molto rapidamente, anche ogni 2 giorni. Ciò provoca un accumulo di cellule morte della pelle sulla superficie del corpo e si traduce in un'area di placca rossastra rivestita da squame bianche.

La psoriasi non è qualcosa di pericoloso per la vita, ma l'insorgenza di prurito estremo, a volte accompagnato da dolore, può far sentire i pazienti a disagio e spesso ridurre la loro qualità di vita.

Come già accennato, la psoriasi è una malattia cronica. Cioè, la psoriasi non può essere curata e talvolta va e viene. Tuttavia, al paziente possono essere somministrati vari farmaci per evitare che i sintomi della psoriasi peggiorino e per impedire che le cellule della pelle si dividano troppo rapidamente.

Sapevi che ogni 29 ottobre si celebra la Giornata Mondiale della Psoriasi? Questo è fatto per aumentare la consapevolezzaconsapevolezza) contro la malattia, nonché per fornire supporto alle persone affette da psoriasi. In commemorazione della Giornata Mondiale della Psoriasi, diamo un'occhiata ai farmaci comunemente usati nella terapia della psoriasi!

Terapia topica

I farmaci topici sono farmaci che vengono applicati direttamente sulla pelle con psoriasi. Questi farmaci di solito agiscono come emollienti e idratanti. Il suo scopo principale è quello di fornire idratazione alla pelle colpita dalla psoriasi. Perché se la pelle si sente secca, il prurito si sentirà più forte.

La terapia topica per la psoriasi di solito si presenta sotto forma di lozioni, creme, unguenti o gel. Di solito per determinare la terapia appropriata per un paziente, è necessario tentativi ed errori, perché nella mia esperienza questo è diverso per ogni persona. Sebbene gli emollienti topici o le creme idratanti possano essere generalmente acquistati da banco, il mio consiglio è di consultare la terapia utilizzata con un medico che cura la psoriasi.

Oltre alla terapia topica che è idratante, i medici prescrivono spesso anche creme contenenti acido salicilico. L'acido salicilico funziona come un cheratolitico, che nel caso della psoriasi, le proprietà cheratolitiche dell'acido salicilico "distruggono" gli strati di cellule morte della pelle che si sono accumulati.

Corticosteroidi

I corticosteroidi, comunemente indicati come steroidi, sono una classe di farmaci che hanno effetti antinfiammatori. Di solito, la terapia steroidea viene scelta se i sintomi della psoriasi non possono essere trattati solo con creme idratanti o emollienti. La terapia con steroidi per i casi di psoriasi viene eseguita anche per uso topico alias esterno. Viene applicato alle aree colpite dalla psoriasi e di solito è sotto forma di crema o unguento.

Esistono vari tipi di steroidi topici che possono essere usati per trattare la psoriasi. La differenza tra questi farmaci è il loro potenziale per ridurre l'infiammazione. Sulla base di questo, gli steroidi topici sono divisi in 7 classi. La classe 1 è il farmaco steroideo locale con la potenza più alta e la classe 7 è il farmaco steroideo topico con la potenza più bassa. Di solito, il medico effettuerà una selezione in base alla gravità dell'infiammazione o dell'infiammazione vissuta dal paziente.

Gli steroidi topici a bassa potenza includono idrocortisone (grado 7), desonide (grado 6) e mometasone e triamcinolone (grado 4). Mentre gli steroidi più potenti includono clobetasolo e betametasone (classe 1 o 2, a seconda della concentrazione e del tipo di preparazione).

Terapia sistemica

Se la condizione della psoriasi è a un livello moderato (moderare) a pesante (acuto), e i sintomi non possono essere trattati solo con la terapia topica, di solito il medico somministrerà un farmaco ad azione sistemica. Questi farmaci sono generalmente assunti per via orale. Poiché agisce non solo sulla parte del corpo colpita dalla psoriasi, quindi generalmente gli effetti collaterali di questi farmaci sono anche più comuni rispetto alla terapia topica.

Retinoidi, metotrexato e ciclosporina sono esempi di farmaci usati per trattare la psoriasi a livello sistemico. I retinoidi agiscono per inibire la crescita cellulare e vengono solitamente somministrati in combinazione con la fototerapia. I retinoidi sono teratogeni, nel senso che possono causare difetti nel feto, quindi i pazienti che assumono questo farmaco non dovrebbero essere incinte o pianificare una gravidanza.

Nel frattempo, sia il metotrexato che la ciclosporina lavorano per sopprimere il sistema immunitario che reagisce in modo eccessivo e fanno sì che le cellule della pelle si dividano più rapidamente. L'uso di questi due farmaci deve davvero essere fatto sotto controllo medico, perché possono causare gravi effetti collaterali, come disturbi al fegato e ai reni.

Terapia biologica

Un altro approccio al trattamento della psoriasi è la terapia con agenti biologici. Questi farmaci agiscono mirando a parti specifiche del sistema immunitario, responsabili della rapida divisione delle cellule della pelle. Esempi sono infliximab ed etanercept.

L'uso di questi farmaci nel trattamento della psoriasi è ancora piuttosto limitato, perché è relativamente nuovo. Pertanto, sono ancora necessari molti dati clinici per supportare il suo uso sicuro nei pazienti affetti da psoriasi.

Ragazzi, sono tutti i tipi di terapia farmacologica usati nella psoriasi. La psoriasi infatti non è una normale malattia della pelle, perché la causa è legata al sistema immunitario ed è cronica. La terapia farmacologica somministrata non ha lo scopo di curare, ma di controllare la gravità della malattia.