Maschera emozionale - Sto bene

È certo che tutti, nel mondo, hanno indossato una "maschera" sul viso per coprire i suoi veri sentimenti. Dietro il dolce sorriso che si mostra, si affrontano problemi nascosti facendo finta che tutto vada bene.

Questo perché gli esseri umani imparano a proteggersi attraverso meccanismi di difesa fisica ed emozioni. Il suo unico scopo è garantire la propria sicurezza. Proprio come le maschere reali, le maschere emotive sono, consciamente o inconsciamente, utilizzate per cercare sicurezza e stabilità. Gli umani indossano diversi tipi di maschere emotive sui loro volti in modo da non farsi male.

“Le maschere emotive che le persone indossano si formano attraverso le interazioni e le esperienze che hanno con altre persone. Le maschere consentono a chi le indossa di sopravvivere perché l'espressione della loro vera natura viene soppressa e respinta", ha affermato Oliver JR Cooper, docente e autore britannico che si concentra sulla psicologia e sul comportamento umano.

Leggi anche: Oltre all'intelligenza intellettuale, ecco come sviluppare l'intelligenza emotiva dei bambini!

Maschera emozionale per nascondere le vere emozioni

“Le espressioni emotive possono essere falsificate e usate per nascondere le nostre vere emozioni. Le persone usano più spesso una maschera del sorriso per coprire vari sentimenti come rabbia, paura e angoscia", ha affermato il dott. Paul Ekman PhD, rinomato psicologo negli Stati Uniti.

Tuttavia, se indossi una maschera emotiva troppo spesso per lungo tempo, può avere un impatto negativo. La tristezza, la paura o la vergogna non se ne andranno perché sono sempre nascoste. Quando indossi una maschera emotiva, puoi comportarti come se non fossi te stesso. È facile mangiare troppo, fare acquisti compulsivi o impegnarsi in attività negative come l'abuso di droghe.

"Se qualcuno indossa una maschera emotiva per troppo tempo, non può più provare i suoi veri sentimenti", afferma Paul.

Cosa hanno in comune tutte le maschere emotive

Qualunque sia la maschera emotiva che indossi, che si tratti di felicità, tristezza, rabbia o paura, hanno alcune cose in comune.

1.Tutte le maschere hanno una funzione. Nessuna delle maschere che indossi è strettamente correlata alla malattia. C'è un tempo e un luogo per ogni maschera emotiva. Chiunque sia, anche se le sue emozioni vanno bene, c'è un tempo per indossare una certa maschera per proteggersi.

2. Una maschera emotiva ti protegge dalle persone che hanno cattive intenzioni. Non è facile fidarsi di qualcuno perché ci vuole tempo per sapere chi è quella persona. Prima che tu potessi fidarti di qualcuno, era naturale e salutare per te indossare una maschera per mantenere le distanze. Ma non dimenticare di lasciarlo andare a poco a poco.

3. Se usato eccessivamente, causerà problemi. Se indossate entro limiti normali, tutte le maschere emotive che vengono utilizzate ti aiuteranno ad affrontare una situazione. Tuttavia, se lo indossi per molto tempo, puoi perdere te stesso, come ti senti veramente o ciò che apprezzi.

Leggi anche: Suggerimenti per controllare le emozioni prima della menopausa

Diversi tipi di maschere emotive

Le maschere emotive che vengono spesso utilizzate non sono ora felicità, rabbia, tristezza o paura. Ecco alcune maschere emotive che le persone indossano per nascondere i loro veri sentimenti.

1. Maschera di controllo

Una persona che indossa una maschera di controllo potrebbe aver subito un tradimento. A causa del dolore che hanno sofferto, svilupperanno un comportamento assicurandosi che gli altri mantengano le loro promesse. Hanno anche un lato oscuro che deriva dall'insicurezza. Pertanto, sentono il bisogno di controllare tutto. La maschera di controllo li protegge da un tentativo di tradimento.

2. Rigido

La persona che indossa questa maschera ha sperimentato l'ingiustizia nella sua vita. Di conseguenza, diventano inflessibili, cercando sempre giustizia e verità. Chi indossa questa maschera, vuole che tutto sia perfezionista. Non c'è da stupirsi che siano ossessivi.

3. Dipendenza

Coloro che indossano questa maschera provano un grave dolore per il sentirsi abbandonati. Queste ferite li rendono vicini a chiunque, non prendono mai sul serio una relazione e rifiutano l'idea di vivere con qualcuno. Il dolore di essere trascurati li fa soffrire per non poter credere che la persona a cui tengono non li lascia mai.

4. Fuga

Preferisce stare da solo e rifiuta di essere al centro dell'attenzione. Qualcuno che indossava questa maschera perché era stata respinta e causava ferite così profonde da non poter resistere alla fuga. Non sanno come comportarsi in determinate situazioni, affrontare la vergogna o sentirsi persi. Lo fanno perché non vogliono sperimentare di nuovo il rifiuto.

Leggi anche: Smetti di sentirti in colpa, inizia a perdonare te stesso!

Riferimento:

Paul Ekman. Maschera sorriso

Auto-cresciuto. Maschera emotiva: cos'è una maschera emotiva?

Attraverso il bosco. Che maschera indossi?

Esplora la tua mente. Dietro la nostra maschera emotiva

Psicologia oggi. La maschera che indossiamo