Scelta di riso che è sicuro da consumare per i diabetici

L'American Diabetes Association consiglia ai diabetici di non consumare più di 45-60 grammi di carboidrati per pasto, in modo che la glicemia rimanga stabile e sicura. Un tipo di carboidrati raccomandato per i diabetici sono i carboidrati con un alto contenuto di fibre, che è di circa 20-35 grammi di fibre al giorno.

Il motivo è che la fibra non aumenta facilmente i livelli di zucchero nel sangue e può aiutare a rallentare la digestione del cibo. Inoltre, la fibra può ridurre i picchi di zucchero nel sangue. Allora che tipo di riso è ricco di fibre, quindi è sicuro per il consumo da parte dei diabetici? Scopri maggiori informazioni!

Qual è il riso migliore per i diabetici?

Le varianti di riso sono qualcosa a cui i diabetici devono prestare attenzione. Segnalato da fullplateliving.orgLa ricerca mostra che sostituire il riso bianco con altri tipi di riso può ridurre il rischio di diabete. Questo perché il riso bianco ha il più alto indice glicemico rispetto ad altri tipi di riso, che possono alterare la glicemia nel corpo.

Mangiare una porzione di riso bianco ogni settimana può aumentare le probabilità di tutti di sviluppare il diabete fino al 10%. Immagina di mangiare più di 4 porzioni di riso bianco a settimana. Bene, questo è il tipo di riso che fa bene ai diabetici!

riso integrale

In 100 grammi di riso integrale ci sono 163,5 calorie, 34,5 grammi di carboidrati, 3 grammi di fibre, 1,5 grammi di grassi e 3,4 grammi di proteine. Inoltre, il riso integrale è anche dotato di vitamine e minerali, come vitamine del gruppo B, ferro, calcio e zinco. Segnalato da salute.harvard.edu, l'indice glicemico del riso integrale è solo 50, ed è nella categoria bassa. Questo è ciò che fa consigliare ai diabetici di passare al riso integrale.

Il riso integrale è in realtà riso bianco non mondato. Quindi, è più ricco di sostanze nutritive e fibre. Due di questi nutrienti sono fibre e magnesio. Entrambi hanno dimostrato di essere utili per la regolazione dei livelli di zucchero nel sangue. I risultati della ricerca condotta dall'Università di Harvard hanno mostrato che il consumo regolare di riso integrale può ridurre il rischio di diabete del 16%.

Riso basmati

Il riso basmati è uno dei tipi di riso più salutari per i diabetici. Il motivo è che il riso basmati ha un indice glicemico di circa 43-60 ed è incluso nella categoria a basso indice glicemico. Questo basso indice glicemico tiene sotto controllo i livelli di zucchero nel sangue.

Circa 100 grammi di riso basmati bianco cotto contengono 150 calorie, 3 grammi di proteine ​​e 35 grammi di carboidrati. Nel frattempo, 100 grammi di riso basmati integrale contengono circa 162 calorie, 1,5 grammi di grassi, 3,8 grammi di proteine, 33,8 grammi di carboidrati e 3 grammi di fibre. L'alto contenuto di fibre in questo tipo di riso è anche molto utile per i diabetici per controllare i livelli di zucchero nel sangue.

Riso integrale

Fondamentalmente, il riso integrale è riso bianco che non viene spellato, ma ha solo rimosso la crusca e gli strati germinali. Il riso integrale tende ad essere più dolce del riso bianco, ma leggermente piccante e più nutriente. Ogni 100 grammi di riso integrale contiene 7,9 grammi di proteine, 2,8 grammi di fibre e 3,2 grammi di ferro. La cosa positiva è che tendi a saziarti più velocemente se mangi questa variante di riso.

Riso Nero

Leggermente simile al riso integrale, anche il riso nero ha un gusto speziato unico. La consistenza è ricca di fibre, la preparazione del riso nero richiede un lungo processo di cottura. Ogni 100 grammi di riso nero contiene 9,1 grammi di proteine, 4,8 grammi di fibre e 3,5 grammi di ferro.

In linea di massima, i tipi di riso di cui sopra sono molto buoni per i diabetici perché:

  • Il contenuto di zucchero è inferiore al riso bianco.
  • Ricco di fibre, quindi fa bene alla salute dell'apparato digerente e alla dieta quotidiana dei diabetici.
  • Può abbassare il colesterolo che è spesso un fattore scatenante per la malattia coronarica e l'ictus.
  • Contiene una varietà di minerali che fanno bene al sistema nervoso, alle ossa e alla guarigione delle ferite.
  • Capace di prevenire il cancro e le malattie infettive, grazie ai suoi abbondanti antiossidanti.

Ma tieni presente che, anche se tutto ha un basso indice glicemico, ciò non significa che sei libero di consumare quanto vuoi, sì. Continua a consumare abbastanza in modo che la tua dieta sia più sana, quindi moltiplica il menu di verdure e noci.

Le noci sono il re delle fibre, mentre le verdure sono ricche di vitamine e minerali utili per il mantenimento della glicemia. Applica questi suggerimenti, in modo che i diabetici rimangano in salute! (FY/USA)