L'importanza di misurare la circonferenza della testa | sono sano

I neonati nati sia da parto normale che da taglio cesareo, sia a termine che prematuri, saranno sottoposti a esami di routine sotto forma di misurazioni del peso corporeo e della lunghezza. Oltre a queste 2 cose, la misurazione che non è meno importante e che va fatta è la misurazione della circonferenza della testa del bambino.

Perché? Perché la circonferenza della testa del bambino è un'indicazione della crescita e dello sviluppo del bambino, nonché un indicatore della presenza o assenza di anomalie fisiche o malattie congenite subite dal bambino.

Leggi anche: Attenzione a indossare accessori per neonati

Quando viene eseguita la misurazione della testa?

Questa misurazione della circonferenza della testa viene eseguita di routine fino all'età di 3 anni, età in cui la testa è cresciuta al massimo e si ritiene che non cambi più dimensioni.

La misurazione della circonferenza della testa è un esame facile, non richiede strumenti complicati, non richiede abilità speciali e può essere eseguita anche da infermieri/ostetriche o persino dai genitori del bambino.

Tuttavia, l'interpretazione o la lettura dei risultati di queste misurazioni richiede l'esperienza di medici, medici generici o pediatri, per poi essere adattati al grafico di crescita del bambino secondo l'OMS.

Successivamente i risultati di queste misurazioni possono essere una guida per i medici nel trattamento e nell'affrontare le anomalie ottenute. In generale, la circonferenza della testa di un bambino normale è compresa tra 32 e 38 cm.

Leggi anche: Se il respiro di un bambino emette suoni

Rilevamento di microcefalia e macrocefalia

In generale, le anomalie nelle dimensioni della circonferenza della testa del bambino sono divise in 2, ovvero microcefalia e macrocefalia.

Microcefalia

Si dice che la testa del bambino sia microcefalia se la dimensione della circonferenza della testa del bambino è inferiore a 2 deviazioni standard al di sotto della media rispetto ai bambini della stessa età e sesso. In altre parole, la testa del bambino con microcefalia è più piccola, il che indica che anche la dimensione del cervello del bambino è inferiore all'età del bambino.

Fino al 2,5% dei bambini può essere classificato come affetto da microcefalia e alcuni di loro non hanno anomalie nel sistema nervoso. Una storia familiare di piccole dimensioni della testa e normale sviluppo cerebrale può essere trovata nella microcefalia ereditaria asintomatica (Fig.microcefalia familiare asintomatica).

La microcefalia grave può essere un caso grave ed è causata dal fatto che il cervello del bambino non si sviluppa durante la gravidanza o che il cervello si sviluppa correttamente ma poi si sviluppa in determinate condizioni durante la gravidanza. La microcefalia può causare diversi problemi più avanti nella vita come:

  • Crisi
  • Disturbi dello sviluppo, come ritardi del linguaggio e altri ritardi dello sviluppo (come sedersi, stare in piedi e camminare)
  • Disabilità intellettuale
  • Problemi con il movimento e l'equilibrio
  • Problemi alimentari, come difficoltà a deglutire
  • Disturbi dell'udito
  • Disturbo visivo

La microcefalia grave può anche portare a condizioni potenzialmente letali, sia quando il bambino nasce che dopo lo sviluppo in pochi anni di vita.

Leggi anche: L'ipotiroidismo congenito provoca ritardo mentale. Riconosci i sintomi nei neonati!

Alcuni fattori che causano la microcefalia

La causa della microcefalia non è nota con certezza. Alcuni bambini con microcefalia sono dovuti a cambiamenti nei geni. Alcune altre cause di microcefalia che possono essere un fattore scatenante durante la gravidanza, tra cui:

  • Alcune infezioni durante la gravidanza, come rosolia, toxoplasmosi o citomegalovirus
  • Malnutrizione grave, che significa mancanza di nutrizione
  • Esposizione a sostanze pericolose, come alcol, determinati farmaci o sostanze tossiche
  • Disturbi dell'afflusso di sangue al cervello del bambino durante il suo sviluppo

La microcefalia è una condizione permanente, per la quale non esiste una cura per la microcefalia. La microcefalia lieve spesso non richiede un trattamento speciale, basta monitorare regolarmente la crescita e lo sviluppo del bambino.

Tuttavia, per la microcefalia grave, il bambino avrà bisogno di cure e cure che si concentrino sui problemi di salute causati dalla microcefalia (come menzionato sopra). Questi trattamenti includono la terapia del linguaggio, la terapia occupazionale, la terapia fisica e talvolta sono necessari farmaci per trattare le convulsioni o altri sintomi.

Leggi anche: Prendersi cura di bambini con basso peso alla nascita

macrocefalia

Oltre alla microcefalia, l'anomalia della circonferenza cranica più comune è la macrocefalia. Al contrario della microcefalia, la macrocefalia è una condizione in cui la circonferenza della testa del bambino è anormalmente grande, in cui la testa del bambino è più grande degli altri bambini della sua età.

La macrocefalia è causata da una varietà di cause, che vanno da condizioni mediche lievi a condizioni mediche gravi che richiedono un trattamento immediato. Queste condizioni mediche includono idrocefalo, tumori cerebrali, disturbi ossei o possono essere ereditate varianti normali.

Nella macrocefalia, è necessario esaminare ulteriormente se ci sono sintomi di vomito, diminuzione della coscienza, irrequietezza e disturbi neurologici e dello sviluppo nel paziente o nella famiglia. L'idrocefalo è il disturbo macrocefalico più grave, in cui si verifica un accumulo di liquidi in eccesso nel cervello. I bambini con idrocefalo sperimenteranno ritardi nello sviluppo.

Simile alla microcefalia, l'idrocefalo può anche essere causato da un processo infettivo sia nell'utero che dopo la nascita del bambino. Inoltre, il sanguinamento nel cervello che si verifica dopo la nascita del bambino viene spesso riscontrato come causa di idrocefalo.

Anche il trattamento per la macrocefalia deve essere adattato alla causa del disturbo e alla gravità dei sintomi causati da questo disturbo. Nei casi più gravi, in cui il bambino entra in uno stato di coscienza alterata, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico immediato per salvargli la vita.

In condizioni di macrocefalia lieve e asintomatica, è possibile eseguire un attento monitoraggio e indagini più complete per escludere anomalie sottostanti.

In conclusione, la misurazione della circonferenza della testa è un esame importante e deve essere eseguito immediatamente alla nascita del bambino ed è anche una delle componenti importanti che devono essere eseguite regolarmente fino a quando il bambino non raggiunge l'età dei bambini piccoli. L'importanza di valutare lo sviluppo e la crescita del cervello e della testa fisica del bambino deve essere una preoccupazione per i genitori in futuro, in modo che sia possibile eseguire immediatamente un trattamento appropriato in base alle condizioni dell'anomalia riscontrata.

Leggi anche: L'importanza dei test dell'udito per i neonati