Cause di denti allentati

Tutti hanno sperimentato denti sciolti. Duh, il dolore si sente davvero a disagio, vero, gang! I denti sono la parte più dura del corpo umano. Anche se sepolti per centinaia di anni, i denti non verranno schiacciati. Tuttavia, stranamente, i denti possono essere facilmente porosi quando si trovano nella cavità orale. Ciò inizia con una scarsa igiene orale e dentale, in modo che la placca dentale si accumuli e diventi un alimento morbido per i batteri. Quindi, se il dente è allentato, il che è un'indicazione che il dente cadrà, quale pensi sia il motivo?

Leggi anche: 5 consigli per prevenire la carie

1. Accumulo di placca dentale

Il principale fattore o causa è l'accumulo di placca dentale. Questo accumulo di placca dentale di solito si verifica nelle persone che non prestano attenzione all'importanza di lavarsi i denti. Di conseguenza, gli avanzi di cibo, specialmente quelli appiccicosi e contenenti zucchero, diventeranno cibo per i batteri. Se questa placca non viene pulita immediatamente, si accumulerà e si indurirà e formerà il tartaro. Non sono interessati solo i denti, ma anche il bordo gengivale. Quando la diffusione della placca è più diffusa, l'infezione gengivale è difficile da evitare. Questa è una condizione che alla fine innesca i denti sciolti e rischia di danneggiare il tessuto dentale, vale a dire l'osso mascellare dove sono bloccati i denti. Per anticipare questo, non essere pigro per lavarti i denti, banda! A causa del fatto, questa placca dentale è molto facile da formare in pochi giorni, lo sai.

2. Lavarsi i denti non correttamente

Oltre all'accumulo di placca e tartaro, tecniche di spazzolatura improprie possono anche causare lesioni alle gengive a causa del graffio delle setole dello spazzolino. Se il graffio crea una ferita aperta, può portare a un'infezione. Lavarsi i denti con la tecnica sbagliata non dovrebbe diventare un'abitudine. Lavarsi i denti con forza può abbassare il bordo gengivale. Infatti, come sappiamo, le gengive sono le fondamenta su cui si attaccano i denti. Quindi, se c'è uno strato gengivale spostato, è probabile che possa far allentare i denti.

3. L'emergere di ascessi nelle gengive

Ascessi o pus che insorgono nella zona del cavo orale, possono anche innescare infiammazioni e gonfiori delle gengive. Inevitabilmente, il mal di denti che stai vivendo fa perdere i denti. Per evitare ciò, cerca di ridurre il consumo di cibi dolci, perché questa variante alimentare aumenta il rischio di sviluppare un ascesso.

Leggi anche: 8 cattive abitudini che possono danneggiare i denti

4. Diabete

Le persone con diabete sono più a rischio di sviluppare infezioni gengivali rispetto alle persone senza diabete. I diabetici sono inclini o inclini a infiammazioni e infezioni, comprese infezioni e gengiviti. Glicemia incontrollata, è il grilletto. Pertanto, si raccomanda che i diabetici controllino regolarmente con il dentista e monitorino i livelli di zucchero nel sangue.

5. Tumori nei tessuti

I tumori delle gengive possono causare la caduta dei denti. Sebbene alcuni di questi tumori siano benigni, devono essere trattati rapidamente in modo che la loro presenza non interferisca con attività come mangiare, bere e parlare. Non meno importante a cui prestare attenzione è il carattere del tumore. Tuttavia, un tumore è una crescita anormale delle cellule del corpo. Se il tumore cresce nella cavità orale, ovviamente questo avrà effetti collaterali sul tessuto gengivale e influenzerà i denti.

I denti sciolti hanno bisogno di cure. Vai subito dal dentista, non aspettare che cada il dente. Prima consulti un dentista, maggiori sono le possibilità che i tuoi denti vengano preservati. D'altra parte, se l'infezione è penetrata alla radice del dente danneggiando troppo la radice del dente, o se ci sono state complicazioni nel dente, allora non c'è altro modo per estrarre il dente. (TA/AI)

Leggi anche: Dai, prenditi cura dei denti delle donne incinte e dei bambini fin dalla tenera età!