Come trattare le verruche genitali | sono sano

Le verruche genitali sono piccole protuberanze che crescono intorno all'area genitale e anale. Questa malattia è uno dei sintomi più comuni di un'infezione a trasmissione sessuale. Le verruche genitali sono piccole e non facilmente visibili ad occhio nudo. Tuttavia, le verruche genitali causano prurito, sensazione di bruciore, dolore e sanguinamento durante il rapporto. Quali sono le cause, i sintomi e il trattamento delle verruche genitali?

Cause delle verruche genitali

Le verruche genitali di solito compaiono come conseguenza dell'infezione da HPV (virus del papilloma umano), ovvero HPV 6 e 11. Oltre alle verruche sulla vagina o sul pene, l'HPV può anche causare il cancro del collo dell'utero nelle donne.

La diffusione delle verruche genitali avviene attraverso i rapporti sessuali, sia attraverso la vagina, sia per via orale o anale. Inoltre, il virus può essere trasmesso anche quando le mani di persone con verruche genitali toccano i propri genitali, quindi toccano i genitali dei loro partner. Può verificarsi anche la diffusione delle verruche genitali, a seguito della condivisione dell'uso di ausili sessuali (giocattoli del sesso).

Leggi anche: Le verruche genitali possono essere cancro cervicale?

Segni e sintomi delle verruche genitali

Ci sono diversi sintomi di verruche genitali, vale a dire:

  • Un nodulo o una lesione appare intorno all'ano o ai genitali.
  • Prurito intorno ai genitali.
  • perdite vaginali.
  • Febbre.
  • Dolore durante la minzione.
  • Sanguinamento e dolore durante il rapporto.

Complicazioni delle verruche genitali

Ci sono diverse complicazioni che possono essere causate dalle verruche genitali, tra cui:

  • Innescare l'insorgenza di cancro nell'area pubica, nella bocca e nella gola.
  • Disturbi durante la gravidanza.
  • I bambini nati da madri con verruche genitali sono a rischio di sviluppare verruche alla gola.

Prevenzione delle verruche genitali

Le verruche genitali possono essere prevenute in diversi modi, come ad esempio:

  • Non fare sesso libero.
  • Usa il preservativo ogni volta che fai sesso.
  • Non condividere ausili sessuali.
  • Effettuare la vaccinazione HPV
Leggi anche: Wow, hai le verruche genitali, dove dovresti andare per il trattamento?

Trattamento delle verruche genitali

Di solito per curare le verruche genitali si possono usare farmaci topici come creme, unguenti o liquidi. Ma ricorda, i farmaci topici per le verruche genitali sono diversi dalle normali verruche, quindi non fare la scelta sbagliata, perché si teme che possa causare irritazione o peggiorare le verruche genitali.

Per quanto riguarda alcuni farmaci topici per la pelle genitale, vale a dire:

1. Imiquimod

Questo farmaco agisce aumentando la risposta immunitaria, che può causare la morte delle cellule della verruca. Questo farmaco è sotto forma di crema, ma tieni presente che questo farmaco non è raccomandato per l'uso da parte delle donne in gravidanza.

2. Podofillotossina

Questo farmaco agisce avvelenando le cellule della verruca, bloccando così la duplicazione cellulare e lo sviluppo di nuove verruche. Questo farmaco è sotto forma di crema, ma tieni presente che questo farmaco non è raccomandato per l'uso da parte delle donne in gravidanza.

3. Acido tricloroacetico

Questo farmaco agisce per distruggere la proteina che si trova all'interno delle cellule della verruca. L'uso di questo farmaco può fornire un effetto caldo sulla pelle per qualche tempo. Questo farmaco è considerato un farmaco forte, ma è sicuro per l'uso da parte delle donne in gravidanza.

4. Ablazione

Se l'uso di farmaci topici non mostra una risposta positiva, è necessaria una procedura di ablazione in diversi modi, vale a dire:

  • Elettrocauterizzazione / Chirurgia laser. Questa è una procedura chirurgica che utilizza una corrente elettrica per bruciare le cellule della verruca, accompagnata da cauterizzazione per controllare il sanguinamento.
  • criochirurgia/Crioterapia. Questa procedura è minimamente invasiva e richiede una leggera anestesia congelando e rimuovendo la verruca utilizzando azoto liquido.
  • escissione. Questo metodo è un intervento chirurgico tagliando la verruca con un bisturi, quindi la verruca viene rimossa e l'incisione nella pelle viene coperta con punti.
  • Iniezione di interferone. Questa iniezione è nota in due forme, vale a dire: interferone alfa e interferone beta. Nell'interferone alfa, le iniezioni o le creme vengono somministrate 3 volte a settimana per 6 settimane. Mentre l'interferone beta, le iniezioni vengono somministrate per 10 giorni.

Per le donne a cui sono state diagnosticate le verruche genitali, si consiglia di sottoporsi a un Pap test ogni 3-6 mesi dopo il trattamento iniziale. Questa azione mira a monitorare eventuali cambiamenti nella cervice in modo che il cancro cervicale possa essere rilevato o meno.

Leggi anche: Tipi di malattie sessualmente trasmissibili che dovresti conoscere!

Fonte:

//klinikraphael.com/prevention-cause-and-treatment-genital warts/