Sintomi di infezione dell'orecchio nei bambini, riscontrati più spesso!-GueSehat.com

Trovi il tuo piccolo che tiene o tira spesso l'orecchio quando ha la febbre? Fate attenzione mamme, si teme sia un sintomo di otite nei bambini. Non hai ancora familiarità con la malattia? Vediamo fino alla fine della discussione.

Sintomi di infezione dell'orecchio nei bambini, si verifica più spesso!

Prima di discutere a lungo sui sintomi delle infezioni dell'orecchio, è necessario saperne di più su questa malattia. Un'infezione all'orecchio è un'infiammazione dell'orecchio medio, solitamente causata da batteri, a causa di un accumulo di liquido dietro il timpano.

Tutti possono soffrire di questa malattia, ma i sintomi delle infezioni dell'orecchio sono più comuni nei neonati e nei bambini, rispetto agli adulti. Statisticamente nel mondo, 5 bambini su 6 sono a rischio di soffrire di questa malattia prima dei 3 anni. In effetti, questo sintomo di infezione all'orecchio è un motivo comune per cui i genitori portano i loro figli a vedere un medico.

Riassumendo, i fattori di rischio che causano infezioni all'orecchio sono:

  • Bambini dai 6 ai 36 mesi.
  • Bambino coccolato.
  • Piccolo spesso succhiare mentre sdraiato.
  • I bambini che sono in asilo nido (TPA).
  • Esposizione frequente al fumo di sigaretta.
  • Esposizione frequente a grave inquinamento atmosferico.
  • Ho solo avuto l'influenza o il raffreddore.
Leggi anche: Mamme, non pulire il cerume del tuo piccolo!

Quali sono i sintomi di un'infezione all'orecchio?

Non solo uno, ci sono tre tipi di infezioni dell'orecchio con diverse combinazioni di sintomi di infezione all'orecchio. Questo è:

1. Otite media acuta (OMA)

È il tipo più comune di infezione all'orecchio con i sintomi più dolorosi. I sintomi delle infezioni dell'orecchio si verificano perché l'orecchio medio si infetta e si gonfia, a causa del liquido intrappolato dietro il timpano. Questa infiammazione provoca dolore e nei neonati o nei bambini provoca la febbre.

I sintomi di un'infezione all'orecchio di questo tipo di OMA sono:

  • Piangi spesso.
  • Evita se le sue orecchie verranno toccate.
  • Febbre.
  • Bavaglio.
  • Diarrea.
  • Appetito ridotto.
  • Scarico dall'orecchio.
  • Nervoso.
  • Difficile dormire.

2. Otite media con versamento (OME)

Questa infiammazione si verifica nell'orecchio medio a causa della raccolta di liquidi nella cavità dell'orecchio medio. Il pericolo è che l'OME è la causa più comune di sordità nei bambini, ma spesso non mostra sintomi di un'infezione acuta dell'orecchio, quindi non è nota ai genitori o agli insegnanti, fino a quando il bambino non ha la perdita dell'udito.

Gli specialisti dell'orecchio naso gola (ORL) svolgono un ruolo attivo nel trovare l'accumulo di liquidi dietro il timpano con strumenti speciali. Tuttavia, l'OME può riprendersi da solo senza la necessità di un trattamento con antibiotici.

I sintomi di un'infezione all'orecchio di tipo OME sono:

  • Le orecchie si sentono piene.
  • I bambini non sentono.
  • Scarico dall'orecchio (se c'è una lacrima nel timpano).
  • I bambini spesso si tirano le orecchie perché soffrono.
  • Quando esaminata da uno specialista ORL, la membrana timpanica (timpano) è opaca, grigia o di colore rossastro.

3. Otite media cronica suppurativa (CSOM)

Infezione dell'orecchio medio che si verifica quando il liquido rimane nell'orecchio per un lungo periodo (più di due mesi), accompagnato da secrezione di pus a causa della lacerazione continua o intermittente del timpano.

CSOM è una complicazione dell'OMA se i sintomi dell'infezione all'orecchio OMA non vengono trattati in modo rapido e appropriato. Questo è il motivo per cui CSOM è a rischio di causare danni all'osso dell'udito.

Più specificamente, l'OMA con una perforazione (strappo) della membrana timpanica può evolvere in CSOM, se il processo è durato più di 2 mesi o se l'otite media si ripresenta spesso. Diversi fattori fanno sì che OMA diventi CSOM, vale a dire:

  • Terapia ritardata.
  • Terapia inadeguata.
  • Alta malignità dei germi.
  • Il sistema immunitario del paziente è basso a causa della mancanza di nutrizione.
  • Cattiva igiene.

Il confine tra otite media acuta e cronica è limitato solo dal momento in cui si manifesta. Se il tempo di insorgenza è inferiore a 2 mesi, si parla di otite media acuta, mentre se si verifica più di 2 mesi, è classificata come cronica o CSOM. Questo limite è diverso in ogni paese, ma l'OMS fissa 2 mesi come indicatore generale.

I sintomi delle infezioni dell'orecchio di questo tipo di CSOM sono:

  • otorrea (scarico fluido dall'orecchio).
  • Doloroso se c'è otite esterna (infiammazione del lobo dell'orecchio).
  • Disturbi dell'udito.
  • Vertigine.
Leggi anche: Cotton Bud può causare danni al timpano

Cause dei sintomi di infezione dell'orecchio nei bambini

La domanda che sorgerà sicuramente quando sentirai o saprai che i sintomi delle infezioni all'orecchio nei bambini si verificano più spesso è: "Come può essere?". La risposta facile è: l'influenza.

Sì, questa malattia che è considerata comune e ordinaria è la causa iniziale delle infezioni all'orecchio, perché l'orecchio medio ha un potenziale molto grande di essere infettato da batteri che inizialmente infettano il naso quando solo l'influenza.

Allora, perché il piccolo che è ancora un bambino è il "bersaglio principale" di questa malattia? La causa principale è il debole sistema immunitario dei bambini di età inferiore ai 3 anni, che li rende più vulnerabili se esposti ai germi. Quindi, ci vuole più tempo degli adulti per combattere questi germi.

Un altro fattore nella comparsa dei sintomi delle infezioni dell'orecchio nei neonati è la forma della tromba di Eustachio (il tubo che collega la cavità dell'orecchio medio con il rinofaringe che è la parte superiore della gola) nei bambini, che è più orizzontale e più corta di l'anatomia dell'orecchio adulto. Questo è ciò che rende più facile per il fluido rimanere intrappolato nell'orecchio, non fuori.

Un'altra cosa da sapere è che la febbre nei neonati e nei bambini può verificarsi a causa di un'infezione all'orecchio, anche se non sempre. Ecco perché la pediatra di Atlanta, negli Stati Uniti, Jennifer Shu, si aspetta che i genitori siano consapevoli di altri sintomi di accompagnamento quando il loro bambino ha la febbre.

Ad esempio, dolore all'orecchio, secrezione dall'orecchio, perdita dell'udito, difficoltà a dormire, il piccolo che si tira l'orecchio, rifiuto di allattare o mangiare, vomito e diarrea. In effetti, i segni semplici come un bambino che è più pignolo, che piange più spesso e che è più viziato quando è malato, dovrebbero essere notati anche quando un bambino ha la febbre.

Per trattare le infezioni dell'orecchio, il trattamento utilizzato può essere diverso, a seconda dello stadio della malattia. Se accompagnato da infezione, il medico somministrerà anche antibiotici.

Passaggi di prevenzione prima che compaiano i sintomi dell'infezione all'orecchio

Anche se è classificata come una malattia che attacca comunemente i bambini, ci sono ancora misure preventive che possono essere prese prima che si trovino i sintomi dell'infezione all'orecchio. Come prevenirlo è anche abbastanza facile, vale a dire:

  • Lava regolarmente le mani e i giocattoli di tuo figlio per ridurre il rischio che il tuo piccolo contragga l'influenza.
  • Tieni il fumo di sigaretta lontano dal tuo bambino.
  • Segui il programma di immunizzazione Vaccino coniugato pneumococcico (PCV) di routine secondo le raccomandazioni dell'Associazione Pediatra Indonesiana e somministrare a tuo figlio un'immunizzazione antinfluenzale una volta all'anno.
  • Cerca di allattare il tuo bambino esclusivamente nei primi 6 mesi di vita e continua ad allattare fino all'età di 2 anni.
  • Evita di dare un ciuccio come soluzione per calmare il tuo piccolo. (NOI)
Leggi anche: Conosci la tua salute attraverso le orecchie

Fonte

Istituto nazionale sulla sordità e altri disturbi della comunicazione. Infezioni dell'orecchio.

Linea della salute. Otite media.