Come superare lo shock da insulina?

Lo shock insulinico è una condizione di ipoglicemia acuta, in cui i livelli di zucchero nel sangue sono molto bassi a causa di un sovradosaggio di insulina. Lo shock insulinico è una complicanza pericolosa che può essere vissuta da persone con diabete di tipo 1 o di tipo 2 che usano l'insulina.

L'eccesso di insulina nell'organismo non è dovuto solo a un'overdose di iniezioni di insulina, ma anche a un consumo di cibo insufficiente, non proporzionale all'assunzione di insulina, oa un'attività fisica troppo intensa. Anche lo shock insulinico può verificarsi anche se Diabestfriends non fa queste cose e ha effettuato il controllo del diabete come al solito,

All'inizio, i sintomi dello shock insulinico possono sembrare normali. Tuttavia, questa condizione non deve essere ignorata. Il motivo è che, se non trattato immediatamente, lo shock insulinico può diventare una condizione molto grave, causando la perdita di conoscenza di Diabestfriends, e deve essere portato in ospedale. In effetti, questa condizione può portare al coma o alla morte.

Pertanto, non sono solo i Diabestfriends che dovrebbero conoscere questa condizione, ma anche i familiari e i propri cari devono conoscere i sintomi dello shock insulinico o dell'ipoglicemia. In questo modo, possono prendere un trattamento appropriato se i loro Diabestfriends sperimentano questa condizione. Ecco una spiegazione completa dello shock insulinico!

Leggi anche: Ecco cosa fare in caso di ipoglicemia durante l'attività fisica!

Che cos'è lo shock insulinico?

L'ipoglicemia è una condizione in cui i livelli di zucchero nel sangue sono molto bassi. Le cellule del corpo usano lo zucchero per produrre energia. L'insulina, prodotta dal pancreas, è importante per aiutare il processo di immissione dello zucchero nelle cellule del corpo in modo che non si accumuli nel sangue.

Livelli elevati di zucchero nel sangue a causa della carenza di insulina a lungo termine danneggeranno gli organi vitali, come il cuore, gli occhi e il sistema nervoso. La produzione di insulina è regolata dall'organismo secondo necessità. Le persone con diabete sperimentano una mancanza di produzione di insulina o se il corpo non utilizza efficacemente l'insulina prodotta dal corpo.

Per aiutare lo zucchero a entrare nelle cellule, l'insulina dall'esterno deve essere iniettata come farmaco. Quando iniettare l'insulina e quanto la dose dipende dalle condizioni dei diabetici. Ad esempio, l'attività fisica e la quantità di cibo consumato. Più l'attività è attiva, generalmente si riduce la dose di insulina necessaria.

Bene, l'ipoglicemia è una reazione se c'è troppa insulina nel corpo. Troppa insulina accelera il processo di abbassamento dei livelli di zucchero nel sangue. Quindi, senza consumo di cibo e attività fisica, i livelli di zucchero nel sangue scendono a livelli pericolosi. Questa ipoglicemia acuta è chiamata shock insulinico.

Quali sono le cause dello shock insulinico?

Ci sono molte cose che possono causare ipoglicemia, tra cui:

  • Attività fisica più attiva del solito
  • Saltare i pasti
  • Modificare il tempo e la quantità di cibo consumato rispetto al solito
  • Iniettare insulina o assumere farmaci in dosi e tempi diversi dal solito
  • Consumo eccessivo di alcol senza essere equilibrato con il cibo
Leggi anche: Attenzione, ipoglicemia nelle persone senza diabete

Quali sono i sintomi dello shock insulinico?

I sintomi di shock insulinico o ipoglicemia possono essere lievi, moderati e gravi. Esempi di sintomi lievi includono:

  • Dare le vertigini
  • sensibile
  • Cambiamenti improvvisi di umore o atteggiamento
  • Fame
  • Sudorazione
  • Aumento della frequenza cardiaca

Quando l'ipoglicemia diventa grave e provoca shock insulinico, i sintomi a cui prestare attenzione includono:

  • Perdita di conoscenza
  • Crisi
  • Coma
  • Confusione
  • Male alla testa
  • Disturbo dell'equilibrio corporeo

L'ipoglicemia o lo shock insulinico possono verificarsi anche durante il sonno. I sintomi includono:

  • Piangere o delirare mentre si dorme
  • Incubo
  • Ti senti stanco, sensibile e ti svegli quando ti svegli al mattino

Come affrontare e prevenire lo shock insulinico?

Se soffri di ipoglicemia lieve, il modo migliore per aumentare i livelli di zucchero nel sangue è mangiare o bere qualsiasi cosa contenga zucchero. Abbastanza 15 - 20 grammi di zucchero di solito è aumentato di zucchero nel sangue. I Diabestfriends possono anche assumere compresse di zucchero nel sangue, che generalmente possono essere acquistate in farmacia.

Altri snack che possono aumentare i livelli di zucchero nel sangue includono:

  • Mezza tazza di soda normale
  • tazza di latte
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 cucchiaio di miele

I Diabestfriends possono anche chiedere al medico consigli su altri snack per aumentare i livelli di zucchero nel sangue. Dopo aver mangiato lo spuntino, aspetta circa 15 minuti, quindi controlla nuovamente il livello di zucchero nel sangue. Se è ancora basso, fai un altro spuntino, quindi attendi altri 15 minuti prima di controllare il livello di zucchero nel sangue. Ripetere il processo fino a quando i livelli di zucchero nel sangue tornano alla normalità.

Leggi anche: Attenzione, spesso l'ipoglicemia può danneggiare il ritmo cardiaco!

Se i tuoi Diabestfriends sperimentano uno shock insulinico e sentono che stanno per perdere conoscenza, consulta immediatamente un medico. Ecco perché è importante che le persone intorno a Diabestfriends conoscano i sintomi dello shock insulinico e capiscano come trattarlo in modo appropriato. (UH/AY)

Fonte:

Sistema sanitario dell'Università di Medicina. "Ipoglicemia (reazione da insulina)."

Associazione americana per il diabete. "Vivere con il diabete: ipoglicemia (basso livello di glucosio nel sangue)."

Centro di informazione nazionale sul diabete. "ipoglicemia."

MayoClinic.com. "Coma diabetico."