Riconoscere la Rinite Allergica

Sei tu quello che starnutisce sempre e ha il naso che cola ogni mattina o anche il giorno in cui non hai l'influenza. Potresti avere una rinite allergica. La causa è un allergene, può essere aria fredda, polvere o polline. Gli allergeni sono tutto ciò che può scatenare una reazione allergica. Rinite allergica, nota anche come ciao febbre avere una risposta allergica sotto forma di vari sintomi che attaccano il naso. La rinite allergica si sviluppa quando il sistema immunitario di una persona diventa più sensibile e reagisce in modo eccessivo a qualcosa nell'ambiente. Sebbene noto anche come ciao febbre , ma questa allergia non ti farà venire la febbre.

Secondo l'American College of Allergy, Asthma & Immunology, la rinite allergica è divisa in 2 forme diverse, vale a dire: rinite allergica stagionale e rinite allergica perenne . Sintomi di rinite allergica stagionale si verifica in primavera, estate e all'inizio dell'autunno ed è solitamente causato da spore di muffe o polline dell'erba. Invece, rinite allergica perenne causati da acari della polvere, peli di animali, scarafaggi o funghi che possono verificarsi durante tutto l'anno.

Sintomo

Allergeni come polline di erba e alberi, peli di animali domestici, acari della polvere, muffa, fumo di sigaretta, profumo e gas di scarico del diesel possono scatenare i sintomi. ciao febbre . I sintomi più comuni di ciao febbre includere:

  • Naso che cola o chiuso
  • Prurito agli occhi, alla bocca o alla pelle
  • Starnuto
  • L'affaticamento è spesso causato da una scarsa qualità del sonno a causa del naso chiuso

A causa di questi sintomi, i malati di rinite generalmente lamentano difficoltà di concentrazione, incapacità di concentrarsi, rendendo difficile prendere decisioni. Nei sintomi prolungati, i malati si lamentano di essere arrabbiati o offesi, la qualità del sonno è disturbata e si sentono stanchi.

Se decidi di andare in clinica, di solito il medico scoprirà la causa della rinite allergica dal tuo stile di vita e dal tuo ambiente. Potrebbe esserti chiesto se hai o meno un animale domestico, se hai una storia familiare della condizione medica e la frequenza e la gravità dei sintomi.

Se necessario ti viene chiesto di fare diversi esami, come endoscopia nasale, test di respirazione nasale, ( test del flusso inspiratorio nasale ), o se necessario eseguire un esame del sangue per vedere i livelli di immunoglobuline E (IgE) e un test cutaneo per determinare il tipo di allergene.

Evitare gli allergeni è la migliore prevenzione

Puoi fare diversi modi per evitare la rinite allergica, uno dei quali è evitare gli allergeni. Se sei allergico al polline o alla polvere, cerca di evitare il contatto con più ambienti interni per evitare l'esposizione al polline delle piante e alla polvere soffiata dal vento. Indossa occhiali o occhiali da sole quando sei all'aperto per ridurre al minimo la quantità di polvere che entra negli occhi.

Tieni le finestre chiuse e assicurati che il condizionatore sia pulito. Assicurati che le condizioni della casa siano sempre pulite, spazzando e lavando diligentemente il pavimento. Se sei allergico anche ai peli di animali, lavati subito le mani dopo aver accarezzato un animale e tieni gli animali fuori dalla camera da letto.

Trattamento dell'allergia

I metodi di trattamento della rinite allergica sono diversi per ogni paziente. Questa differenza dipende anche dalla gravità dei sintomi. La rinite allergica non può essere curata, ma i sintomi possono essere controllati. Il trattamento che si può fare per curare la rinite allergica, ovvero:

  • Antistaminici o decongestionanti . Gli antistaminici sono i farmaci più comunemente usati per trattare la rinite allergica. Questo farmaco agisce bloccando la formazione di istamina nel corpo in modo che non vi sia una reazione allergica eccessiva. In questo modo è possibile ridurre sintomi come starnuti, naso che cola, prurito, bruciore e occhi rossi, nonché prurito della pelle ed eczema. Nel frattempo, i decongestionanti vengono utilizzati per alleviare la congestione nasale dovuta al tessuto nasale gonfio.
  • Collirio e spray nasale. Oltre agli antistaminici e ai decongestionanti, puoi provare colliri e spray nasali per alleviare i sintomi causati dalla rinite allergica.
  • Immunoterapia può essere raccomandato per le persone che non rispondono bene ai farmaci. L'immunoterapia può essere molto efficace nel controllare i sintomi allergici, ma non può alleviare i sintomi causati dalla rinite non allergica. L'immunoterapia è disponibile anche sotto forma di iniezioni o compresse sublinguali (sotto la lingua).

Il trattamento per la rinite allergica dipende dalla tua condizione. Se non è grave, può essere gestito con i farmaci. Anche così, quando si verificano sintomi, consultare immediatamente un medico per ottenere il trattamento giusto, gang! (TI/AY)

Fonte:

American College of Allergy, Ashtma & Immunology. (2018). Rinite allergica . [in linea]. Accesso 29 novembre 2018.