Sintomi di bronchite - Sto bene

La banda della salute potrebbe aver sentito parlare di bronchite. A volte le persone chiamano questa malattia come malattia polmonare umida. Considerando che in termini medici non esiste un termine polmoni umidi.

La bronchite è una malattia che attacca le vie respiratorie. Nella bronchite, c'è infiammazione o infiammazione dei bronchi. I bronchi fanno parte del sistema respiratorio che ha la forma di un tubo, che funziona per incanalare l'aria respiratoria nei polmoni. L'infiammazione che si verifica nei bronchi provoca tosse, a volte accompagnata da catarro o muco.

Come operatore sanitario, ho visto diversi pazienti che sono venuti all'ospedale dove lavoro e mi è stata diagnosticata una bronchite. Geng Sehat vuole saperne di più su questa bronchite, insieme alle sue cause, sintomi e trattamento? Discutiamone!

Leggi anche: Tosse Prolungata Non necessariamente Coronavirus!

Bronchite acuta e bronchite cronica

La bronchite può essere acuta o cronica. Come suggerisce il nome, la bronchite acuta di solito si risolve in pochi giorni o settimane. La bronchite acuta è più spesso causata da un'infezione virale, ma in alcuni casi la bronchite acuta può anche essere causata da un'infezione batterica.

Mentre nella bronchite cronica, la tosse vissuta dal paziente può durare ininterrottamente per mesi e può ripresentarsi in uno o due anni. Questo perché l'infiammazione che si verifica nei bronchi è costante. La bronchite acuta fa parte di una condizione di salute chiamata malattia polmonare ostruttiva cronica o BPCO.

Se nella bronchite acuta la causa è l'infezione, questo non è il caso della bronchite cronica. La bronchite cronica è più spesso causata dal fumo o se il paziente ha una storia di asma o allergie.

Le donne che fumano hanno un rischio maggiore di sviluppare bronchite cronica rispetto agli uomini che fumano. Inoltre, la popolazione ad alto rischio di bronchite cronica sono i pazienti anziani, i fumatori passivi che sono esposti al fumo di sigaretta, hanno una storia familiare di malattie polmonari e pazienti con una storia di bronchite cronica. malattia da reflusso gastroesofageo (GERD).

Leggi anche: Caratteristiche, sintomi e cause dei polmoni bagnati

Sintomi di bronchite

Come accennato in precedenza, il sintomo principale della bronchite è la tosse, soprattutto accompagnata dalla produzione di catarro o muco o muco. Il bagliore che esce può essere chiaro, giallo o verdastro.

Altri sintomi non sono specifici e possono imitare i sintomi di altre malattie come l'influenza o la sinusite, come mal di gola, mal di testa, congestione nasale, dolori muscolari e sensazione di affaticamento. I sintomi possono includere anche respiro sibilante o sibilante, mancanza di respiro e talvolta accompagnati da febbre ma non troppo alta.

Per confermare la diagnosi di bronchite, il medico di solito esegue un esame fisico e rivede l'anamnesi del paziente, anche per determinare il rischio di causare la bronchite come menzionato sopra.

La complicanza più comune della bronchite è la polmonite. Ciò si verifica quando un'infezione che si è verificata in precedenza nei bronchi si diffonde ulteriormente ai polmoni. Per confermare la diagnosi, il medico di solito esegue esami del sangue e una radiografia del torace (radiografia del torace).

Leggi anche: Come pulire e mantenere i polmoni

Trattamento della bronchite

La bronchite acuta è di solito autolimitantesi Oppure può andare via da solo senza trattamento. Si consiglia ai pazienti di bere molta acqua e aumentare il tempo di riposo per accelerare il processo di guarigione.

Consumare molta acqua aiuterà a fluidificare il catarro o il muco in modo che sia più facile da espellere. Gli antibiotici di solito non sono la terapia principale per la bronchite acuta, a meno che il medico non confermi che l'infezione è causata da batteri.

Per quanto riguarda la bronchite cronica, il trattamento è solitamente finalizzato ad alleviare i sintomi. Ad esempio, farmaci broncodilatatori per "aprire" le vie aeree e steroidi per alleviare l'infiammazione o l'infiammazione che si verifica. Questi farmaci possono essere somministrati sia per inalazione che per inalazione e anche assunti sotto forma di compresse.

La gestione della bronchite cronica è inoltre strettamente correlata alla modificazione dei fattori di rischio che causano la bronchite stessa. Ad esempio, riducendo o addirittura smettendo di fumare, facendo esercizio fisico regolarmente e mangiando cibi nutrienti.

Ragazzi, questo è tutto a colpo d'occhio sulle cause, i sintomi e il trattamento della bronchite. Si scopre che la bronchite può essere acuta o cronica e il trattamento è determinato dal tipo di bronchite che si verifica. La bronchite acuta è solitamente autolimitante e non richiede farmaci speciali.

Mentre la stessa bronchite cronica è più vissuta dalle persone con abitudini al fumo, quindi il trattamento principale in modo che la bronchite cronica non continui a ripresentarsi, uno dei quali è ridurre le abitudini al fumo e garantire uno stile di vita sano. Saluti sani!

Leggi anche: Scegliere la medicina per la tosse, conoscere prima il tipo di tosse!

Riferimento:

National Heart, Lung, and Blood Institute, 2019.

NHS Regno Unito, 2019.