Allergia allo sperma | sono sano

Avverti sintomi di arrossamento, prurito e sensazione di bruciore nella vagina dopo il sesso? Questi sintomi possono essere causati da molte cose, ma una di queste è l'allergia allo sperma.

L'allergia allo sperma è una condizione abbastanza rara. Sebbene rara, l'allergia allo sperma può essere molto fastidiosa, poiché non solo rende scomodi i rapporti sessuali, ma ostacola anche le coppie che stanno cercando di concepire.

Se hai un'allergia allo sperma, non preoccuparti. Ci sono diversi modi in cui puoi fare per rendere le mamme più a loro agio nel fare sesso e aumentare le possibilità di rimanere incinta.

Leggi anche: Eiaculazione inversa del marito, Promil sta diventando più difficile?

Che cos'è un'allergia allo sperma o un'allergia allo sperma?

Un'allergia allo sperma o allergia allo sperma è un'allergia alle proteine ​​​​contenute nello sperma o nello sperma. Il termine medico per questa condizione è plasma seminaleipersensibilità. Questa condizione colpisce generalmente le donne.

I sintomi di un'allergia allo sperma possono comparire in qualsiasi momento. Ciò significa che alcune persone sperimentano una reazione allergica allo sperma del loro partner quando fanno sesso per la prima volta, ma ci sono anche persone che sperimentano una reazione allergica quando hanno fatto sesso con il loro partner per molto tempo.

L'allergia allo sperma può comparire anche dopo un periodo di assenza dai rapporti sessuali, ad esempio dopo il parto. Le allergie agli spermatozoi possono anche manifestarsi quando si fa sesso con un nuovo partner, anche se le reazioni allergiche non compaiono durante i rapporti sessuali con un partner precedente.

In che modo le allergie agli spermatozoi influiscono sulla fertilità o sulla fertilità?

L'allergia allo sperma non è una causa diretta di infertilità o infertilità, ma questa condizione può indirettamente rendere difficile per le coppie che vogliono avere figli. Ma non preoccuparti, ci sono diverse alternative che si possono fare.

In generale, le allergie allo sperma possono essere trattate, quindi tu e il tuo partner potete ancora provare a rimanere incinta attraverso i rapporti sessuali. Se ciò non è possibile, puoi provare a rimanere incinta utilizzando tecniche di riproduzione assistita, come l'inseminazione o la fecondazione in vitro (FIV).

C'è un altro modo chiamato procedura di furto di sperma (lavaggio dello sperma). In questa procedura, lo sperma viene separato dal liquido seminale, quindi lo sperma non contiene la proteina che provoca allergie. In questo modo, non si verifica una reazione allergica se esposto allo sperma.

Sebbene le allergie allo sperma a volte possano rendere difficile per le coppie avere figli, questa condizione non influenzerà te o il bambino nell'utero durante la gravidanza. Fino ad ora non ci sono prove documentate che l'allergia allo sperma possa causare aborto spontaneo.

Leggi anche: 4 tipi di test di fertilità che devono essere sottoposti se le mamme non sono incinte

Sintomi di allergia allo sperma

Le donne che hanno un'allergia allo sperma di solito iniziano a mostrare i sintomi entro 30 minuti dall'esposizione allo sperma o allo sperma del loro partner. A volte la reazione allergica appare immediatamente e si verifica entro 5 minuti.

I segni di un'allergia allo sperma includono:

  • Rossore, sensazione di bruciore, prurito o gonfiore in qualsiasi parte del corpo o della pelle che è stata esposta a sperma o sperma.
  • Prurito su tutto il corpo, comprese le parti della pelle che non sono esposte allo sperma o allo sperma.
  • Difficile respirare
  • Anafilassi (una pericolosa reazione allergica caratterizzata da gonfiore, nausea, vomito, difficoltà respiratorie e shock)

I sintomi di un'allergia allo sperma possono scomparire entro poche ore, anche se a volte i sintomi possono durare fino a diversi giorni. I sintomi a volte possono essere scambiati per vaginiti, infezioni da lieviti o malattie sessualmente trasmissibili. Ma c'è una differenza che si può notare: se i sintomi compaiono qualche tempo dopo aver avuto rapporti sessuali non protetti, allora è molto probabile che si tratti di un'allergia allo sperma.

Trattamento per l'allergia allo sperma

Esistono diversi modi per controllare le allergie allo sperma, tra cui:

  • Evita il contatto diretto con lo sperma del partner : proprio come qualsiasi altra allergia, il modo diretto per prevenire una reazione allergica è evitare il contatto diretto con l'allergene o la cosa che scatena la reazione allergica. Ciò significa che dovresti usare un preservativo quando fai sesso.
  • Assunzione di antistaminici prima del rapporto sessuale : Gli antistaminici orali possono prevenire la comparsa di sintomi allergici eccessivi. Tuttavia, i farmaci antistaminici possono influenzare negativamente l'ovulazione e rendere più difficile l'impianto dell'embrione.

Il medico aiuterà te e il tuo partner a determinare le migliori opzioni di trattamento in base ai sintomi e al piano di gravidanza.

Le allergie allo sperma o allo sperma possono scomparire?

Proprio come qualsiasi altra allergia, è improbabile che un'allergia allo sperma vada via da sola. Tuttavia, l'assunzione di farmaci speciali può ridurre la sensibilità, rendendo più facile avere rapporti sessuali non protetti senza scatenare sintomi di allergia.

Devi fare sesso regolarmente in modo che il tuo corpo possa sviluppare una tolleranza per lo sperma del tuo partner. (UH)

Leggi anche: Lo sperma sembra acquoso, difficile rimanere incinta?

Fonte:

Cosa aspettarsi. Un'allergia allo sperma o un'allergia allo sperma può influenzare la gravidanza?. maggio 2020.

Società Internazionale di Medicina Sessuale. Che cosa è un'allergia allo sperma?.