Trattamento dell'eczema, definizione di eczema e sintomi di eczema - GueSehat.com

L'eczema è la forma più comune di dermatite atopica ed è classificata come cronica o permanente. Ironia della sorte, l'eczema può colpire il tuo piccolo, anche in tenera età, e influenzare la sua crescita e il suo sviluppo. Ecco perché il trattamento dell'eczema deve essere eseguito correttamente riconoscendo il significato dell'eczema e come si manifestano i sintomi dell'eczema.

Comprendere la definizione di Eczema

L'eczema o dermatite atopica è anche conosciuto come eczema atopico. eczema atopico ) o asma della pelle. Come laico, capisci se sorge la domanda: "Cos'è l'eczema?" L'eczema o dermatite atopica è una malattia cronica della pelle, caratterizzata da pelle secca, infiammazione (infiammazione) ed essudazione (scarico fluido dal tessuto a causa di lesioni o infiammazioni) che è ricorrente. Quando si verifica l'eczema, ci sarà prurito sulla pelle, un'eruzione cutanea rossa e un ispessimento nell'area che si verifica ripetutamente a causa dei graffi.

Il termine stesso atopia deriva dal greco atopos (fuori posto) , che descrive una malattia di base genetica formando anticorpi sotto forma di immunoglobulina E specifica (igE) di fronte ad allergeni comuni.

Chi soffre di eczema ha anche la tendenza a soffrire di asma, rinite allergica (infiammazione del naso/naso che cola e starnuti al mattino) e alcune forme di orticaria (orticaria/orticaria).

Come già accennato in precedenza, l'eczema è genetico o ereditato da una storia familiare. Se le mamme o i papà hanno una storia di eczema, asma o rinite allergica, il tuo piccolo avrà maggiori possibilità di contrarre l'eczema.

Anche così, l'eczema o la dermatite atopica si verificano a causa di una combinazione di 2 fattori, vale a dire la genetica e fattori esterni. Quindi va sottolineato che l'eczema non è una malattia cutanea infettiva contagiosa, ma è ereditata geneticamente e si sviluppa perché è innescata da fattori esterni.

Secondo la spiegazione del dott. Anthony Handoko, SpKK., della Pramudia Clinic Jakarta, che è stato presentato all'Atopic Dermatitis Media Seminar, mercoledì scorso (14/8/2019), oltre l'80% dei casi di eczema è stato riscontrato in fase pediatrica (neonati e bambini) fino all'età di 5 anni. .

E in base alla ricerca, se si scopre che soffre di eczema all'età di 3-11 anni, il bambino sarà affetto da eczema per tutta la vita con un tasso di prevalenza del 20%. Non c'è differenza nel rapporto tra ragazzi e ragazze.

La pelle di chi soffre di eczema di solito tende ad essere secca, anche se hanno appena finito di fare il bagno. E infatti, la pelle è anche più sensibile e soggetta a reattività a fattori esterni, come allergeni/oggetti estranei, intemperie, sudore, polvere e altro.

Leggi anche: Non toccare solo la pelle di neonati e bambini

Trattamento dell'eczema e sintomi dell'eczema

Perché i sintomi dell'eczema devono essere conosciuti e il trattamento dell'eczema è importante da eseguire correttamente? Perché l'eczema influenzerà notevolmente la crescita e lo sviluppo del piccolo. Una ricerca condotta dall'associazione dei pediatri di Teheran, in Iran, conferma che esiste una correlazione positiva tra la qualità della vita di un bambino e la gravità del dolore causato dall'eczema.

I bambini che soffrono di eczema e non ricevono il trattamento dell'eczema in modo rapido e appropriato sentiranno disagio a causa di prurito sulla pelle, graffi incessanti, piaghe e difficoltà a dormire. Alla fine, questo può influenzare le loro prestazioni di apprendimento a scuola, la loro fiducia nella socializzazione e ridurre le loro opportunità di apprendimento.

L'impatto dell'eczema stesso è ancora più chiaramente enfatizzato dall'Istituto Nazionale di Salute Mentale, vale a dire se i sintomi dell'eczema sono subiti per 2 settimane o più, può causare i seguenti effetti negativi:

  • Sensazione di tristezza e irrequietezza.
  • Sentirsi senza speranza.
  • Perdita di interesse per gli hobby o incapacità di svolgere le normali attività.
  • Sentirsi stanco tutto il tempo.
  • È difficile concentrarsi.
  • Difficile sedersi o dormire comodamente perché si vuole continuare a grattarsi.
  • Avere problemi di peso.

In base al tempo di insorgenza dei sintomi, l'eczema è diviso in 3, vale a dire:

  • Fase infantile: il primo anno di vita del tuo bambino.
  • Infanzia: 2-11 anni (fino all'adolescenza).
  • Fasi adulta e geriatrica.

Questa differenza nella fase temporale dei sintomi dell'eczema provoca differenze nella posizione dell'insorgenza dei sintomi, vale a dire:

  • Nei neonati: viso, gomiti, ginocchia e cuoio capelluto.
  • Nei bambini: pieghe del gomito, pieghe del ginocchio, collo, intorno agli occhi e intorno alle labbra.

Nel frattempo, i sintomi dell'eczema non durano allo stesso modo in ogni bambino. La distribuzione è la seguente:

  • Sintomo miteLieve: prurito, pelle secca ed eruzione cutanea rossa.
  • Sintomo acuto/grave: prurito, eruzione cutanea rossa leggermente umida e formazione di croste.
  • Sintomi cronici (ricorrenti e di lunga durata, ma non trattati adeguatamente): prurito, ispessimento della pelle e colore della pelle scuro.

Come una malattia che continuerà a ripresentarsi, il dott. Anthony dice che l'eczema non può essere curato, ma può essere controllato. Ecco perché si consiglia a chi soffre di eczema di conoscere alcuni dei fattori che scatenano la ricorrenza dell'eczema, che saranno diversi per ogni bambino. Questi fattori sono:

  • Polvere, segatura, polvere di gesso (che può scatenare l'eczema durante la ristrutturazione della casa/scuola), cemento.
  • peli di animali domestici.
  • Il clima è troppo caldo, freddo o sta cambiando in modo estremo.
  • Fatica.
  • Morsi di insetto.
  • Irritante. Generalmente si verifica negli adulti che entrano in contatto con detersivo per piatti, detersivo per bucato o cotture frequenti per cui è necessario lavarsi spesso le mani.
Leggi anche: Oltre all'eczema, ecco 6 tipi di disturbi della pelle nei bambini

Trattamento dell'eczema

Discutendo sul trattamento dell'eczema, non può essere separato dai casi elevati di eczema nei neonati e nei bambini. Secondo i dati dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) nel 2018, la prevalenza (tasso di dolore) dei casi di eczema nei bambini nel mondo è del 15-30%. Sulla base dei dati in Indonesia, il tasso di prevalenza dei casi di eczema infantile è di circa il 23,67% e ogni anno si riscontrano circa 2 milioni di casi.

Si prega di notare che il trattamento dell'eczema viene somministrato in base alla condizione della gravità dell'eczema che si presenta, sia esso lieve, moderato o grave. Soprattutto nei bambini, il trattamento dell'eczema può variare, come ad esempio:

  • Terapia topica (applicazione di crema su lesioni o pelle infette).
  • Trattamento dell'eczema orale (assunzione di farmaci in compresse o capsule)
  • La fototerapia (irradiazione) utilizza onde UVB a banda larga, UVA a banda larga, UVB a banda stretta (311 nm), UVA-1 (da 340 a 400 nm) e una combinazione di UVAB per ridurre le eruzioni cutanee dovute all'infiammazione dell'eczema.

Le principali opzioni di trattamento dell'eczema sono l'applicazione di corticosteroidi ed emollienti (creme idratanti per prevenire la secchezza della pelle che è spesso un disturbo per chi soffre di eczema). Gli emollienti dovrebbero essere applicati due volte al giorno o secondo necessità e sono usati al meglio dopo il bagno.

L'applicazione di emollienti (idratanti) come trattamento principale per l'eczema è anche rafforzata dalla ricerca di Linda Schneider, M.D., professore associato di pediatria presso la Harvard Medical School. Ha condotto ricerche su chi soffre di eczema presso il Boston Children's Hospital Atopic Dermatitis (AD) Center.

Dallo studio, è emerso che la cura della pelle applicando regolarmente la crema idratante sulla zona della pelle affetta da eczema ha mostrato un eccellente miglioramento della pelle, indipendentemente da come la dieta del paziente durante il periodo di trattamento dell'eczema. Inoltre, attualmente esistono altre alternative alla terapia topica, ovvero tacrolimus e pimecrolimus con prezzi più elevati.

Oltre al trattamento topico dell'eczema, la terapia con corticosteroidi orali può essere un'altra alternativa. Tuttavia, dovrebbe essere somministrato sotto la supervisione di un dermatologo e in condizioni speciali (ad esempio durante l'infezione).

Il trattamento dell'eczema orale è con corticosteroidi orali e antibiotici. Gli antistaminici orali possono anche essere somministrati per ridurre il prurito e immunomodulatori orali per aumentare la resistenza. Tieni presente che il trattamento dell'eczema nei bambini è certamente diverso al momento della ricaduta o della ricaduta con la terapia di trattamento.

Leggi anche: Segni di allergia sulla pelle dei bambini

A cosa prestare attenzione nel trattamento dell'eczema

Oltre a curare l'eczema secondo il consiglio del medico, il dott. Anthony suggerisce diverse cose che possono essere fatte presto o a casa, vale a dire:

  • Riconosci la posizione e i sintomi dell'eczema il prima possibile. Se trovi che il tuo piccolo si gratta una certa zona o lamenta prurito, consulta immediatamente un dermatologo e uno specialista dei genitali. Prima viene trattato l'eczema, migliori sono i risultati.
  • L'importanza del coinvolgimento e della cura dei genitori o degli operatori sanitari dei bambini, nonché di altri membri della famiglia nel trattamento dell'eczema infantile.
  • Tieni un diario o note speciali su quando, come e dove possono manifestarsi i sintomi dell'eczema. In questo modo, sarà più facile evitare i fattori scatenanti dell'eczema e trattare l'eczema.
  • Creare un ambiente di vita sano in accordo con la condizione del Piccolo come affetto da eczema, in modo che eviti i fattori scatenanti e cresca e si sviluppi in modo corretto e sano. (NOI)
Leggi anche: La dermatite atopica non è una malattia della pelle ordinaria

Fonte

Seminario media sulla Dermatite Atopica dott. Anthony Handoko, SpKK, FINSDV.

Eczema nazionale. Dermatite atopica nei bambini