I diabetici possono mangiare l'anguria? - Sono sano

Quando senti la parola diabete, forse quello che ti viene in mente sono quelli che tengono davvero sotto controllo l'assunzione di zucchero. Consumando troppo zucchero, i diabetici non saranno in grado di controllare i picchi di zucchero nel sangue.

Quindi, non possono assolutamente mangiare zucchero? La risposta è no. Il corpo umano ha ancora bisogno di zucchero per la resistenza e come fonte di energia. Ma, naturalmente, con i giusti livelli e impostazioni per l'assunzione.

Leggi anche: Mangiare troppa frutta provoca il diabete?

E se parliamo di frutti che contengono molto zucchero come l'anguria? Perché l'anguria non è un frutto sicuro per il diabete. Come la seguente infografica:

Frutti sicuri per il diabete

Apparentemente, non per sempre i diabetici non possono mangiare l'anguria. Tuttavia, ci sono regole per mangiare le angurie, specialmente quelle associate alla possibilità di aumentare i livelli di zucchero nel sangue. Guarda la spiegazione!

Regole per mangiare l'anguria per i diabetici

La frutta è una fonte di cibo sano ed è consigliata a chi vuole perdere peso. Tuttavia, per i diabetici non è così semplice. I frutti sono ricchi di zucchero che può aumentare istantaneamente la glicemia.

Inoltre, due frutti che hanno un sapore molto dolce, come l'anguria, il jackfruit, il mangostano, il longan o il rambutan. Anche se non sono ancora maturi, la dolcezza di questi frutti si sente già. Scopriamo di più, fatti sull'anguria per il diabete:

È stato dimostrato che questo frutto contiene molto zucchero naturale. A seconda della tua dieta generale, questo frutto può avere un impatto sui livelli di zucchero nel sangue. Ma, tieni presente che questa anguria contiene molte vitamine che fanno sicuramente bene al corpo.

Il contenuto di queste vitamine include vitamina A, vitamina C, potassio, magnesio, vitamina B-6, fibre, ferro e calcio. Bene, in una porzione da 280 grammi di anguria è noto che fornisce il 31% della quantità giornaliera raccomandata di vitamina A. La vitamina A può supportare la salute degli occhi e aiutare a mantenere il cuore, i reni e i polmoni.

Leggi anche: 4 benefici dell'anguria

La vitamina C è anche utile per una dieta sana e si trova in 280 grammi per porzione. Una porzione di anguria fornisce il 37% dell'assunzione giornaliera di vitamina C. È noto che la vitamina C migliora la salute del cuore, aiuta nella prevenzione di alcuni tipi di cancro e aiuta a combattere i sintomi del raffreddore.

Poiché è ricco di fibre, mangiare anguria può aiutare il corpo a eliminare le tossine e migliorare la salute dell'apparato digerente. Mangiare anguria con moderazione può frenare la tua voglia di qualcosa di dolce, poiché questo frutto può farti sentire sazio più a lungo.

Questo perché l'anguria contiene più del 90% di acqua. Oltre a mantenere il corpo idratato, l'anguria può anche aiutare a mantenere una dieta e aiutare nella gestione del peso.

Leggi anche: Dai, scopri i 13 vantaggi dei bit!

Ricerca sull'anguria sul diabete

Non ci sono studi che colleghino direttamente il consumo di anguria e la gestione del diabete. Tuttavia, alcune prove suggeriscono che mangiare anguria può aiutare a ridurre il rischio di complicanze del diabete.

L'anguria contiene quantità moderate di licopene. È il pigmento che conferisce al frutto il suo colore rosso. Il licopene è un potente antiossidante. Sebbene siano necessarie ulteriori ricerche, il licopene può aiutare a ridurre il rischio di malattie cardiovascolari.

Secondo la Mayo Clinic, le prime ricerche suggeriscono che il licopene presente nei pomodori può essere associato a un ridotto rischio di malattie cardiache. Circa il 68% delle persone con diabete di età pari o superiore a 65 anni muore per complicanze di malattie cardiache.

Il 16% delle persone in questa fascia demografica muore di ictus. L'American Diabetes Association ha classificato il diabete come uno dei sette fattori di rischio controllabili per le malattie cardiache.

Leggi anche: Frutta che è sicura da consumare per i diabetici

Che dire dell'indice glicemico (GI) dell'anguria?

L'indice glicemico (GI) è la velocità con cui un alimento aumenterà la glicemia. L'IG viene misurato da un numero compreso tra 1 e 100. Più è grande, più velocemente aumenta la glicemia. Per i diabetici, si consiglia di mangiare solo cibi con bassi livelli di GI.

Ma ci sono altri indicatori oltre al GI, vale a dire il carico glicemico (GL) è una combinazione di GI e contenuto effettivo di carboidrati in una particolare porzione di cibo. Si dice che il GL fornisca un valore più tangibile su come determinati alimenti possono influenzare i livelli di zucchero nel sangue.

Questo approccio è spesso utilizzato da persone che gestiscono il loro diabete contando i carboidrati. Si ritiene che gli alimenti con un IG basso o moderato abbiano meno probabilità di aumentare i livelli di zucchero nel sangue.

Un valore GI di 55 o meno è considerato basso. Un GI compreso tra 55 e 69 è generalmente considerato moderato. Oltre 70 è considerato alto. Mentre i valori GL inferiori a 10 sono bassi, da 10 a 19 sono moderati e 19 e superiori sono considerati alti.

L'anguria di solito ha un GI di 72 ma un GL di 2 per porzione da 100 grammi. Anche se l'anguria ha un basso contenuto di GL, assicurati di bilanciare gli alimenti contenenti anguria con alimenti a basso indice glicemico per ridurre al minimo i potenziali picchi di zucchero nel sangue.

Se vuoi aggiungere l'anguria alla tua dieta, allora devi considerare la tua dieta nel suo complesso. L'anguria ha un IG alto ma un GL basso, quindi non è consigliabile consumare grandi porzioni di anguria. Appena sufficiente.

Dopodiché assicurati che i livelli di zucchero non aumentino. Prendi nota se si scopre che l'anguria provoca picchi insoliti di zucchero nel sangue, quindi in futuro potrebbe essere necessario ridurre la porzione. (AR)

Leggi anche: Questi sono gli alimenti a basso indice glicemico!

Fonte:

Linea della salute. Anguria e diabete.