Infiammazione pelvica - GueSehat.com

The Healthy Gang, ovviamente, ha spesso sentito parlare di diversi problemi di salute legati all'infiammazione come mal di gola o infiammazione delle articolazioni, sì. The Healthy Gang ha mai sentito parlare di infiammazione pelvica o? Malattia infiammatoria pelvica? Se Geng Sehat non ne ha mai sentito parlare o ne è a conoscenza, questa volta GueSehat ne discuterà. Dai, guarda!

Che cos'è l'infiammazione pelvica?

L'infiammazione pelvica o nel mondo medico è anche conosciuta come Malattia infiammatoria pelvica (PID) è una malattia causata da un'infezione negli organi riproduttivi femminili. Il bacino o bacino è l'area intorno all'addome inferiore e comprende le tube di Falloppio, le ovaie, la cervice e l'utero.

Diversi tipi di batteri possono causare malattie infiammatorie pelviche, compresi i batteri che causano anche la gonorrea e la clamidia delle infezioni a trasmissione sessuale (IST). All'inizio questi batteri entrano nella vagina e causano l'infezione. Nel tempo, questa infezione può spostarsi nell'area pelvica.

La malattia infiammatoria pelvica spesso non causa segni o sintomi. Di conseguenza, una persona potrebbe non rendersi conto di avere una malattia infiammatoria pelvica. Il dolore pelvico può essere molto pericoloso, persino pericoloso per la vita se l'infezione si diffonde nel sangue.

Leggi anche: Disturbo ormonale PCOS, causa alle donne difficoltà a rimanere incinta

Quali sono le cause dell'infiammazione pelvica?

Esistono molti tipi di batteri che possono causare malattie infiammatorie pelviche, ma i batteri che causano la gonorrea o le infezioni da clamidia sono i più comuni. Questo batterio viene solitamente trasmesso durante i rapporti sessuali senza l'uso del preservativo.

Inoltre, i batteri possono anche entrare nel tratto riproduttivo quando le condizioni naturali di difesa intorno alla cervice sono disturbate. Ciò si verifica generalmente nelle donne dopo il parto, l'aborto spontaneo o l'aborto.

Diversi fattori di rischio possono causare infiammazione pelvica, tra cui:

- Sessualmente attivo dall'età di 25 anni

- Fai sesso con molte persone

- Impegnarsi in relazioni sessuali con qualcuno che ha più di un partner sessuale

- Fare sesso senza usare il preservativo

- L'uso del fluido per l'igiene femminile è troppo frequente in modo da sconvolgere l'ecosistema naturale tra batteri buoni e dannosi nella vagina

Avere una storia di malattia infiammatoria pelvica o infezioni a trasmissione sessuale

- Alcune settimane dopo l'inserimento dei contraccettivi IUD

Quali sono i sintomi dell'infiammazione pelvica?

Alcune donne che hanno una malattia infiammatoria pelvica non hanno sintomi. Anche così, ci sono alcuni segni comuni che possono apparire, tra cui:

- Dolore al basso ventre e al bacino

- Perdite vaginali gravi con cattivo odore

- Sanguinamento uterino anomalo, specialmente durante o dopo il sesso, o tra i cicli mestruali

- Dolore o sanguinamento durante il rapporto

- Febbre, a volte accompagnata da brividi

- Difficoltà a urinare o dolore durante la minzione

Il dolore che si verifica durante una persona che soffre di infiammazione pelvica può essere lieve o moderato. Tuttavia, nei casi più gravi, l'infiammazione pelvica può causare altri sintomi come vomito, svenimento, febbre alta oltre 38,3 gradi Celsius, perdite vaginali scure e forti dolori addominali inferiori. Se ciò accade, contatti immediatamente il medico per ulteriori trattamenti.

Leggi anche: 6 motivi per cui le donne hanno difficoltà a rimanere incinta

Quali sono le complicanze dell'infiammazione pelvica?

L'infiammazione pelvica non trattata può portare a piaghe o cicatrici. Questa condizione consente l'accumulo di liquido infetto (ascesso) nelle tube di Falloppio, che può quindi danneggiare gli organi riproduttivi.

Alcune altre complicazioni che possono verificarsi:

1. Gravidanza ectopica

L'infiammazione pelvica è la principale causa di gravidanza extrauterina. In una gravidanza extrauterina, il tessuto cicatriziale dell'infiammazione pelvica impedisce all'ovulo fecondato di passare attraverso la tuba di Falloppio nell'utero. Una gravidanza extrauterina può causare gravi emorragie che mettono a rischio la vita e richiedono cure mediche immediate.

2. Infertilità

L'infiammazione pelvica può danneggiare gli organi riproduttivi e causare infertilità. Più grave è la condizione infiammatoria pelvica sperimentata, maggiore è il rischio per una donna di avere difficoltà a concepire.

3. Dolore pelvico cronico

L'infiammazione pelvica può causare dolore pelvico che può durare per mesi o anni. Anche il tessuto cicatriziale nelle tube di Falloppio e in altri organi cicatriziali può causare dolore durante il rapporto e l'ovulazione.

4. Ascesso tubarico-ovarico

L'infiammazione pelvica può causare la formazione di ascessi o raccolte di pus nei tubi uterini e nelle ovaie. Se non trattata, questo può aumentare il rischio di sviluppare un'altra infezione pericolosa per la vita.

Trattamento dell'infiammazione pelvica

Per trattare l'infiammazione pelvica, ci sono diversi metodi di trattamento che possono essere fatti, tra cui:

Somministrazione di antibiotici

Poiché l'infiammazione pelvica è causata da un'infezione batterica, il medico di solito prescriverà antibiotici. Assicurati di finire gli antibiotici dati, anche se i sintomi hanno iniziato a scomparire. Il trattamento antibiotico può aiutare a prevenire gravi complicazioni.

Evita di fare sesso fino al completamento del trattamento

Per prevenire la trasmissione ai partner, dovresti evitare di fare sesso fino a quando il processo di trattamento non è completo e dichiarato guarito. Inoltre, per assicurarti che non ci siano infezioni ripetute, invita il tuo partner a controllare le sue condizioni. L'esame ha lo scopo di determinare se esiste o meno una possibilità di infezione che si è verificata.

Generalmente, le condizioni infiammatorie pelviche non richiedono un intervento chirurgico o un intervento chirurgico. Tuttavia, se ciò viene fatto, il medico di solito sospetta che l'ascesso nel bacino esploderà o se lo ha fatto. Questo può essere fatto anche se non c'è risposta dall'uso di droghe.

Come prevenire l'infiammazione pelvica?

Per ridurre il rischio di malattia infiammatoria pelvica, ci sono diverse cose che puoi fare. Ecco qui alcuni di loro:

- Assicurati di fare sesso sicuro. Cioè, usa i preservativi e limita il numero di partner. Anche conoscere la storia della salute sessuale del tuo partner è molto importante.

- Parla con il tuo medico della contraccezione perché alcuni contraccettivi non proteggono dall'infezione batterica infiammatoria pelvica.

- Utilizzare contraccettivi di barriera come i preservativi, anche se stai già assumendo la pillola anticoncezionale.

- Fai un controllo. Se sei a rischio di sviluppare una IST, come la clamidia, assicurati di parlare con il tuo medico. Il trattamento precoce delle malattie sessualmente trasmissibili può fornire le migliori possibilità di prevenire la malattia infiammatoria pelvica. Questo vale non solo per te, ma anche per il tuo partner.

- Evita di pulire la vagina troppo spesso utilizzare un liquido detergente perché può disturbare l'equilibrio dell'ecosistema batterico.

L'infiammazione pelvica è una condizione che deve essere trattata immediatamente. Quindi, assicurati che se la Healthy Gang sperimenta alcuni dei segni che sono stati menzionati o che rischiano di sperimentarli, consulta immediatamente un medico. (BORSA)

Fonte:

Linea della salute. "Malattia infiammatoria pelvica (PID)".

Clinica Mayo. "Malattia infiammatoria pelvica (PID)".