Imparare da Tantri "Box" sul Toxoplasma in gravidanza-GueSehat.com

Non aspettandosi molto, tutte le donne incinte vogliono che la loro gravidanza si svolga senza intoppi e siano in salute fino al parto. Questo è ciò che Tantri 'Box' spera per la sua seconda gravidanza.

Tuttavia, le aspettative sono diverse dalla realtà. Ha avuto cattive notizie dai risultati del test TORCH che è stato eseguito quando era incinta di 8 settimane. Imparando dall'esperienza di Tantri, è molto importante che tu conosca l'infezione da toxoplasma e quanto sia importante fare un test TORCH.

Cos'è il toxoplasma?

È la prima volta che senti il ‚Äč‚Äčtermine infezione da toxoplasma? Per informazione, la toxoplasmosi o l'infezione da toxoplasma è un'infezione causata da un parassita Toxoplasma gondii. Nelle donne che non sono in gravidanza, l'infezione da toxoplasma non causa alcun sintomo. Questo è il motivo per cui questa malattia spesso non si realizza fino a quando una donna non viene dichiarata incinta.

L'infezione da toxoplasma può colpire il feto o in persone con un sistema immunitario indebolito, ad esempio sottoposti a chemioterapia.

L'infezione da toxoplasma subita nelle donne in gravidanza è solitamente simile ai sintomi del comune raffreddore, tra cui:

  • Male alla testa.

  • Dolore muscolare (mialgia).

  • Febbre.

  • Sentirsi più stanco del solito.

Trasmissione parassita Toxoplasma gondii si verifica solo dagli animali all'uomo, non tra gli esseri umani. Il contatto con questi parassiti può avvenire attraverso:

  • Pulizia dei rifiuti di animali domestici, come gatti, cani e uccelli.

  • Bevi acqua che contiene parassiti.

  • Mangiare carne cruda o poco cotta che è stata contaminata da parassiti.

  • Utilizzo di attrezzature precedentemente utilizzate per mettere carne cruda contaminata, ovvero da un tagliere o da un coltello utilizzato per cucinare.

Leggi anche: 5 modi per rimanere incinta di un ragazzo

Effetti dell'infezione da toxoplasma sulla gravidanza

Il toxoplasma è classificato come una forma di infezione pericolosa per le donne in gravidanza, soprattutto all'inizio del trimestre, perché aumenta il rischio di aborto spontaneo. E, se esposto al toxoplasma nel terzo trimestre, il potenziale di infezione del feto è del 65%.

L'impatto dell'infezione da toxoplasma sul feto, tra gli altri:

  • Nascita prematura.
  • Basso peso alla nascita (LBW).
  • Ittero.
  • disturbi retinici.
  • Ritardo mentale.
  • Anomalia delle dimensioni della testa.
  • Convulsioni.
  • Paralisi cerebrale (paralisi cerebrale).

Ad oggi, non ci sono prove mediche che suggeriscano che il trasferimento Toxoplasma gondii può continuare durante l'allattamento.

Leggi anche: Prenditi cura della tua salute per evitare le malattie in questa stagione secca!

TORCH Test, il primo passo per prevenire l'infezione da toxoplasma

Sono necessarie iniziative e misure proattive prima di iniziare un programma di gravidanza, al fine di dare alla luce una prole sana in un secondo momento. Uno di questi è prevenire l'infezione da Toxoplasma. Leggendo e ascoltando la storia di Tantri 'Box', l'infezione da toxoplasma è stata scoperta dai risultati del test TORCH effettuato su consiglio della sua ostetrica, un mese dopo aver scoperto di essere positiva alla gravidanza.

TORCH sta per le infezioni esaminate da questo test, vale a dire:

  • Toxoplasmosi.
  • Altro/altro (HIV, epatite virale, varicella, parvovirus).
  • Rosolia (morbillo tedesco).
  • Citomegalovirus.
  • Herpes simplex.

Tutte le malattie causate dalle suddette infezioni, possono essere facilmente esposte attraverso la placenta e trasmesse al feto durante la gravidanza o il parto.

Nello specifico, il test TORCIA può dare i risultati di 2 diversi anticorpi corporei, vale a dire Immunoglobulina G (IgG) e Immunoglobulina M (IgM). Se ci sono indicazioni, come risultati IgG positivi e la condizione è incinta, è possibile eseguire ulteriori test. Le differenze tra IgG e IgM sono:

  • I numeri degli anticorpi IgG indicano che una persona è stata infettata. Tuttavia, ora si è ripreso e ha gli anticorpi per combattere le infezioni.

  • Il numero di anticorpi IgM sarà elevato quando una persona ha un'infezione acuta e necessita di cure.

Da questi risultati, i medici possono scoprire se l'infezione si è verificata prima o dopo la gravidanza, in modo da poter studiare se il feto è stato esposto o meno al virus.

In conclusione, il test TORCH è una serie di test per rilevare varie infezioni. Sebbene generalmente eseguito solo all'inizio della gravidanza, il test TORCIA è in realtà importante prima di iniziare un programma di gravidanza. L'obiettivo della diagnosi precoce e del trattamento è prevenire le infezioni che possono colpire il feto durante la gravidanza o le complicazioni di salute nei neonati. (NOI)

Leggi anche: Una serie di test per le donne in gravidanza

Fonte

CMI. Toxoplasma.